Articoli

Home/Articoli

“Turismo sessuale”, ma anche le donne pagano?

Di |2019-01-31T11:17:24+01:0014 Marzo, 2012|Categorie: Articoli|

Il turismo, non è solo caratterizzato dal tour delle città storiche o dalle splendide spiagge caraibiche, con i loro mari cristallini, ma spesso all’aspetto paesaggistico, si sostituisce o si affianca il tour degli amorosi sensi, che caratterizza il “turismo sessuale”.
L'Organizzazione Mondiale del Turismo definisce il turismo sessuale come «viaggi organizzati dagli operatori del settore turistico, o da esterni che usano le proprie strutture e reti, con l'intento primario di far intraprendere ai turisti una relazione sessuale a sfondo commerciale con i residenti del luogo di destinazione.

50 sfumature di grigio. – Cosa vogliono le donne sotto le lenzuola?

Di |2019-08-24T17:11:50+02:0014 Marzo, 2012|Categorie: Articoli|

L’evento letterario del momento, “Cinquanta sfumature di grigio”, edito dalla Mondadori, spopola sia sul web, che nelle librerie, vendendo milioni di copie in tutto il mondo.
La trilogia ”Cinquanta sfumature”, scritto da E. L. James, uscito in Marzo c.a., ha venduto trentuno milioni di copie in quattro mesi, soltanto in Inghilterra.
Il libro, sin da subito, si è trasformato in un “caso letterario”, incuriosendo scrittori, giornalisti, studiosi, antropologi, clinici, ecc…

Le modifiche dell’identità paterna: dal padre autoritario, al padre assente al padre presente

Di |2019-02-03T11:03:32+01:0014 Marzo, 2012|Categorie: Articoli|Tag: |

Il nucleo familiare d’appartenenza gioca un ruolo di fondamentale importanza per la futura salute psicologica e forza psichica del bambino di oggi, adulto di domani.
Dal punto di vista antropologico, il concetto di famiglia, così come le dinamiche familiari ad esso associate, si sono profondamente  modificate.
Anticamente la famiglia era caratterizzata da madri casalinghe e padri autoritari, che si dedicavano esclusivamente al lavoro, con comportamenti avulsi dalla sfera dei sentimenti e dell’affettività.

Arriva la bambola da allattare “al seno” delle bambine

Di |2020-05-10T12:52:04+02:0014 Marzo, 2012|Categorie: Articoli|

New York, novembre c.a. - Viene immesso nel mercato un bambolotto che si allatta al seno delle bambine che lo riceveranno in regalo.
Nella confezione del giocattolo è inclusa una maglietta con sensori a forma di petali cuciti all'altezza del seno, che fungono da "capezzoli aritificiali". Se si avvicina la bocca della bambola a questi finti capezzoli, inizia a emettere suoni simili a quelli prodotti da un neonato vero e proprio che succhia il latte materno.

Essere padre oggi, tra retaggi culturali e fatiche

Di |2020-03-19T07:47:06+01:0014 Marzo, 2012|Categorie: Articoli|Tag: |

Quando si parla di genitorialità, di coppia che diventa famiglia, di bambini da cullare, di pannolini da cambiare, nell’immaginario collettivo regna sovrana l’immagine di una madre o futura madre, in dolce attesa prima e, con il bambino in braccio, dopo, dando molto poco spazio alla figura paterna. Questa dicotomica scissione, tra madre che accudisce e padre che nella migliore delle ipotesi subentra in un secondo momento, ha radici antiche, culturalmente e sociologicamente determinate e, fino a non molto tempo addietro, ha condizionato anche le procedure per le indagini correlate all’infertilità di coppia.

Tracciati erotici, archeologia del desiderio

Di |2020-06-14T19:14:07+02:008 Giugno, 2010|Categorie: Articoli|Tag: |

Quasi tutto quello che si apprende sulla sessualità proviene dalla televisione, internet, religione, medicina, scuola, gruppo di pari, ma in realtà prima che tutto questo e molto altro, possa raggiunge i nuclei più profondi degli esseri umani e, creare conoscenze ed esperienze, la “famiglia d’origine” crea un’imprinting erotico, fondamentale e difficilmente modificabile nel tempo.
La psicologia del desiderio, rimane sepolta nella storia dell’infanzia e, la possibilità di  scavare in dietro nel tempo, ne porta alla luce l’archeologia.

Agosto, un cerotto per l’anima e per la coppia

Di |2020-08-07T18:29:50+02:008 Giugno, 2010|Categorie: Articoli|Tag: |

Il tanto atteso mese d’Agosto, un mese di mezza via tra le fatiche della prima parte dell’anno e l’ultima tance di lavoro ed acrobazie del quotidiano, è un mese investito di tanti significati ed aspettative.
Mese godereccio e deputato al riposo assoluto, è invece il contenitore di solitudini mascherate e di SOS psichici.
Mese delle coppie alla ricerca dell’intimità e della spiaggia oltre oceano, delle famiglie alla ricerca invece del luogo tranquillo ed al tempo stesso divertente , dove  poter trascorrere una vacanza con i figli, dei single a caccia di avventure estive e reiterate conquiste orizzontali.

Viagra for condoms: il preservativo blu che migliora l’erezione

Di |2019-01-31T15:30:34+01:008 Giugno, 2010|Categorie: Articoli|

Il preservativo, nell’immaginario di moltissimi giovani, viene considerato una delle “cause  scatenanti” la vulnerabilità erettiva; sostengono infatti fermamente, che quando durante un rapporto sessuale, temporeggiano per inserire il profilattico, abitati dall’ansia della non durata dell’erezione, la perdono immediatamente ed irreversibilmente.
Nella realtà clinica, non vi è una relazione univoca e lineare tra utilizzo del preservativo e deficit erettivo con etiologia psicogena, ma dai colloqui clinici effettuati emerge la facilità da parte del paziente, a dare la “colpa” ad altro da sé, della perdita dell’erezione, investendo il preservativo di “maledizioni sessuali”.

Mio marito va con le prostitute

Di |2020-06-15T12:14:09+02:008 Giugno, 2010|Categorie: Articoli|Tag: |

Messo al rogo dalla chiesa e dal perbenismo, solitario, furtivo, trasgressivo, atavico, consentito, vietato, immorale, ludico, addirittura utile: il sesso mercenario. Nonostante la crisi economica, le mercenarie del sesso appartengono a una professione che non risente della crisi, delle epoche, delle mode. La sex worker sembra avere un ruolo decisivo nella crescita del giovane maschio,

Vagina dentata, avversione o fobia sessuale?

Di |2020-05-10T13:18:55+02:008 Giugno, 2010|Categorie: Articoli|

Vagina dentata, una definizione che atterrisce, che spaventa, che fa riflettere. Vagina dentata, un incubo da psicoanalisi, evoca fantasmi arcaici, potenti e prepotenti. Vagina dentata, una fantasia catastrofica, ansiogena, disastrosa. E ancora, vagina dentata, un nucleo fobico ben strutturato che impedisce ogni forma di rapporto intimo e penetrativo. Qualche riflessione sulla vagina dentata La sessualità