Articoli

/Articoli

Non c’è sesso senza amore. Le donne al sesso occasionale preferiscono l’amore

By |2019-02-02T17:22:29+02:0015 Marzo, 2013|Categories: Articoli|

Non c’è sesso, senza amore” cantava Antonello Venditti nella canzone “Ricordati di me”, facendo sognare tante generazioni di innamorati.
Nel tempo ed attraverso le svariate generazioni, il rapporto tra sessualità ed amore, si è modificato, stravolto, scisso, riappacificato... trovando sempre compromessi, accordi e strategie di tipo compensatorio.

Antropologicamente la sessualità, ferormonica, istintiva, scissa dal sentimento era di pertinenza maschile, mentre l’affettività correlata alla sessualità, chiaramente femminile.
Dalla rivoluzione sessuale in poi, con l’avvento del femminismo e della pillola contraccettiva, che scindeva definitivamente la sfera della procreazione dalla sessualità, anche le donne sembravano avere accesso alla sessualità ludica, spesso disgiunta dalla relazione e dall’amore.

A letto con lo smartphone

By |2019-02-19T17:08:26+02:0015 Marzo, 2013|Categories: Articoli|

Fino a non poco tempo addietro si andava a letto con l'uomo amato. Oggi, cambiano i compagni di intimità.            Il cellulare diventa una vera protesi emozionale. Il telefono sembra avere un suo ruolo, anche tra le lenzuola. Serve sempre meno a telefonare e sempre più a fare tante altre cose. Il

La sessualità dei figli. È giusto cedere il lettone genitoriale?

By |2019-02-03T11:48:07+02:0015 Marzo, 2013|Categories: Articoli|

In passato, la sessualità dei figli, veniva spesso negata, non immaginata e, soprattutto nascosta e taciuta ai genitori.
I ragazzi, aspettavano con ansia che la casa fosse libera, per poter fruire del lettone genitoriale, in un clima di furtività e riservatezza, cancellando poi, con cura, ogni possibile traccia post-intimità.
Oggi, il divario generazionale tra genitori e figli, sembra non esserci più o, comunque essere meno evidente, la comunicazione è circolare, spesso simmetrica, svuotata di ogni forma di autorevolezza comunicativa.
I ragazzi infatti, già da adolescenti non nascondono la loro vita sessuale ai genitori, ma spesso reclamano la casa libera, i loro spazi, le loro necessità ed i lettone genitoriale!

L’amore eterno esiste e si trova in chat

By |2019-02-03T12:34:53+02:0015 Marzo, 2013|Categories: Articoli|Tags: , |

Le coppie nate online durano di più. Recentemente l'accademia nazionale delle scienze (nasonline.org) ha pubblicato i dati di una ricerca secondo la quale le coppie nate online durano di più, sono più felici e più capaci di amare nel tempo. Nell'immaginario comune, però, le cose cambiano notevolmente, la considerazione è che “amore e web” siano

Luce spenta o luce accesa sotto le lenzuola?

By |2019-02-03T10:53:44+02:0015 Marzo, 2013|Categories: Articoli|Tags: , , |

La vita sessuale, oggi, viene spesso disgiunta dalla sfera emozionale-affettiva. I più giovani, infatti, si rivolgono a noi clinici per chiedere consigli su come sedurre, amare, su come appagare la propria intimità. Chiedono bugiardini, manuali d'istruzione per tentare di lenire le proprie ansie e paure, seppur nella precaria, ma costante ricerca di una formula capace di trasmutare il desiderio in emozioni.

Dalla coppia di ieri a quella di oggi

By |2019-02-03T19:13:13+02:0015 Marzo, 2013|Categories: Articoli|

Per poter comprendere al meglio le sofferenze e le angosce della coppia di oggi, sarebbe utile partire da lontano e confrontare le dinamiche odierne con quelle delle generazioni passate.
In passato i partners non potevano convivere prima del matrimonio, né potevano assaporare le vacanze o i weekend, dovevano attendere la dimensione matrimoniale e la fede al dito, al fine di legittimare l’intimità, sotto il proprio tetto.

SmartSex: una nuova app per la salute sessuale

By |2019-02-01T11:06:31+02:0015 Marzo, 2013|Categories: Articoli|Tags: |

Dell'educazione emozionale e sessuale si è sempre parlato, ma  oggi, più di ieri, si parla soprattutto della totale assenza di informazione negli ambienti educativi come quello scolastico, famigliare e lavorativo.

A riprova di quanto appena affermato, ricordiamo che l’Italia rappresenta l’unico paese della comunità Europea, dove l’obbligatorietà all’educazione emozionale e sessuale, non è regolata da nessun articolo di legge. E’ dunque abbastanza comprensibile che molti giovani non sappiano a chi comunicare le proprie ansie, i propri dubbi e le proprie perplessità.

Satellitare per incontri amorosi

By |2019-02-01T18:53:40+02:0015 Marzo, 2013|Categories: Articoli|

La tecnologia oggi, entra  prepotentemente a far parte delle nostre vite, estendendosi alla sfera affettiva, del corteggiamento e dilagando anche in camera da letto.
I nuovi telefonini, con svariate funzioni, possono contenere numerose applicazioni, scaricabili in base alle soggettive necessità.
Recentemente tra le App scaricabili, sapientemente inventate e tremendamente contagiose, ve ne sono due deputare all'incontro, spesso chiaramente di tipo sessuale, con l’altro\a.
Le App, si chiamano “Grindr” per gli uomini, single, bisessuali ed omosessuali e, “Brenda” per le donne, anche in questo caso, single, bisessuali ed omosessuali.
Grindr è un social network basato sulla geo

Il sesso come look

By |2019-05-06T16:48:45+02:0015 Marzo, 2013|Categories: Articoli|

Durante un incontro da me svolto di educazione emozionale e sessuale a ragazzi adolescenti (15-18 anni), sono emersi i seguenti spunti di riflessione, che vi sintetizzo in questo breve articolo e, che spero di poter amplificare e sviluppare nel tempo.
La sessualità non risponde più alle esigenze personali e di coppia, né segue il desiderio e\o il coinvolgimento per l’altro, ma segue le mode del momento, il bisogno di non sentirsi diversi rispetto al gruppo di appartenenza e di non sentirsi “out”, terminologia frequentemente adoperata dai giovani.