Sessualità e stili di vita

//Sessualità e stili di vita
  • Sessualità e stili di vita

“Mens sana in corpore sano”
Affermazione davvero veritiera, soprattutto per quel che riguarda la salute sessuale.

Amici dell’eros e nemici dell’eros
Il concetto di salute sessuale correla con svariati elementi: organici, psichici, e relazionali.
Atri elementi da analizzare con cura sono gli “stili di vita”adeguati o disfunzionali.
L’universo maschile, lamenta  in percentuale sempre maggiore,  problematiche  di eiaculazione precoce e difficoltà erettive.
Alla base dei problemi sessuali ci sono, spesso, soprattutto nella popolazione giovanile, “stili di vita inadeguati”, comportamenti  sottovalutati o, ancora peggio,  erroneamente considerati come “amici’ dell’eros e della sessualità”.

L’alcol che ruolo ha?
Molti giovani e anche meno giovani adoperano l’alcol come disinibitore del comportamento sessuale.
L’alcol, nell’immaginario collettivo, viene correlato a proprietà  miracolistiche per disagi relazionali-sessuali: gli vengono attribuite  caratteristiche ansiolitiche e antidepressive, oltre che disinibenti il comportamento sessuale.

Da qualche goccia all’abuso: rischi e conseguenze
L’assunzione di moderate quantità di alcol, in un primo momento, leniscono l’ansia da prestazione, e obnubila la coscienza.
Il paziente si percepisce più sereno e spregiudicato, vive apparentemente con modalità più serene la propria corporeità e sensorialità, non teme di fare cattiva figura in posizione orizzontale.
Obnubila il rapporto con un’immagine corporea non sempre adeguata e sembra arginare “l’auto osservazione della sessualità” – fenomeno che in sessuologia si chiama spectatoring -, attitudine mentale fortemente disfunzionale per la sessualità  .
L’alcol viene adoperato per allontanare temporalmente il possibile giudizio critico di un super-io troppo rigido o ingombrante, altro elemento devastante per la vita sessuale.
Nel tempo, per poter ottenere gli stessi effetti “terapeutici”, le dosi di alcol devono essere aumentate, danneggiando fortemente la salute in generale e la salute sessuale in particolare.
Bere troppo, non solo non aiuta la sessualità, ma alla lunga provoca deficit erettivo e calo del desiderio
Moltissimi giovani, adoperano l’alcol e le droghe leggere, come lenitivo all’ansia, come antidoto alla noia e come veicolo per transitare da una sessualità intima a una sessualità esibita e visibilmente soddisfacente, venendo poi fagocitati da uno stile sessuale spesso disfunzionale, “alcol-dipendente” e, soprattutto, scarsamente spontaneo e correlato da una cornice emozionale.

La lista dei nemici dell’eros non finisce quà
La lista dei nemici del sesso non termina qui:
fumo, droghe, anche se leggere, sesso non protetto, dieta scorretta, sovrappeso, sedentarietà, stress, dolore, mancanza di sonno ed abuso di tecnologia, danno il loro notevole contributo a danneggiare la vita sessuale.
Un’adeguata educazione emozionale e sessuale diventa indispensabile per arginare le leggende metropolitane e i falsi miti correlati alla sfera della sessualità.

By |2018-12-17T20:35:15+00:0011 Gennaio, 2016|Categories: Articoli|Tags: |

Un commento

  1. Franca Esposito 13 Gennaio 2016 al 14:02 - Rispondi

    Ottimo avviso alla popolazione infelice che invece di rivolgersi a noi psicologi preferisce “ottundersi” in ogni modo!

Scrivi un commento

error: Content is protected !!