Puoi seguire i commenti su Io ti salverò. L’uomo che non sapeva amare: l’anaffettivo anche senza scrivere niente. Bello, no? Inserisci la tua mail qui sotto e segui i commenti degli altri utenti.