Il bacio latita, manca il desiderio sessuale, e la coppia va in crisi

Home/Sessuologia/Il bacio latita, manca il desiderio sessuale, e la coppia va in crisi
  • il bacio

Il bacio è il primum movens verso l’intimità.
Il bacio è il caposaldo di un legame d’amore.
Il bacio ancora, è la reale concretizzazione dell’intimità ed è la benzina sul fuoco del desiderio sessuale.
Il bacio è il grande assente quando la coppia inizia, spesso in sordina,  un processo separativo.
Il bacio non è mai sostituibile al coito.

“La voglia di baciarti in qualsiasi situazione, in qualsiasi posto, in mezzo a qualsiasi folla, a metà di qualsiasi discorso, davanti a qualsiasi persona a qualsiasi ora.
È estenuante.
Sfiancante.
Mi divora.
Fa che non mi passi.”
Antigone

Qualche riflessione

Molte coppie, con il trascorrere del tempo, si ammalano di noia, di malinconia e la polvere del quotidiano e dell’abitudine tenderà a corrodere anche il più saldo dei legami.
La manutenzione degli affetti – un tema a me molto caro – è quel processo continuo di manutenzione e di cura che si dovrebbe mettere in pratica verso il proprio legame d’amore, fatto di gesti simbolici e concreti.

Cosa si può fare davvero per un Amore?

Accudirlo come una pianta rara,  averne cura come se fosse un giardino segreto e considerarlo una vera risorsa per la nostra stessa esistenza.
Come sappiamo però, la frenesia del vivere e la malsana tendenza di dare l’altro per scontato, accompagna per mano le coppie verso un lento – e spesso inesorabile – calo del desiderio sessuale e – frequente – processo separativo.
La mancanza d’intimità è la strada più rapida per andare in contro ad un deserto emotivo, dalla temperatura gelida, dove la sessualità si congela, spesso preludio ad un inverno dei sentimenti.
Cadono le prime foglie, seguono i silenzi protratti, la solitudine prende il posto dell’empatia, il livore del rispetto e la coppia in men che non si dica, si ritroverà a dover affrontare nel migliore dei casi un tradimento, nel peggiore l’abbandono.

Segni prodromici

  • Quando finisce un amore, quali sono i segnali che preannunciano la deflessione del sentimento e del coinvolgimento?
  • Trattasi sempre di un fulmine a ciel sereno?
  • Cosa viene a mancare per prima, la sessualità, il bacio o il dialogo?
  • Vicini di cuore e lontani di pelle?

Appaiono gli amati, meteore passeggere, come un luna park della sessualità, o compagni di viaggio stabilmente presenti nella vita della coppia.
Il bacio latita, fino ad estinguersi del tutto.

Il bacio: riflessioni

  • Quante persone, adulte o adolescenti, si baciano ancora?
  • Desiderano ancora, sperimentare quella sensazione di pienezza ed emozionalità, che deriva dall’esperienza del bacio?

Il bacio, rappresenta una forma di eroticità profonda ed intima ed è spesso più intimo ed emozionante di un rapporto sessuale.
Il bacio è molto di più di un semplice scambio di sensazioni, è un alchemico incontro tra desideri e passioni, umori e fantasie, pensieri ed emozioni, e per finire, un vero scambio di odori e di fiati.
Molte delle coppie che si rivolgono a me, lamentano una frequente – quasi abusata – assenza di desiderio sessuale, coiti fugaci ed a sigillo di una presunta normalità coniugale, caratterizzati dalla fretta e finalizzati ad un unico obiettivo – liquidatorio – comune: il raggiungimento del piacere.
Durante la prima indagine psico-sessuologica, è mia abitudine chiedere loro, se e quante volte si baciano, solitamente la risposta è sempre la stessa: si baciano soltanto prima di un possibile rapporto sessuale, non sempre e non per tutto il rapporto.

Il bacio, nel tempo, ha perso di valore.

Ha perso inoltre il suo significato di scambio e di sigillo dell’intimità di coppia.
In un momento storico dove tutto è frettoloso, dove i tempi sono concitati, lapidari e telematici, il datato corteggiamento – con baci annessi – sembra essere ormai in disuso.
Così la gradualità dell’intimità – il sensuale scambio di sguardi, di carezze e di baci, che preannunciano una futura possibile intimità – è del tutto azzerata a favore di un’eroticità facile e consumistica.

Molti partners si incontrano in chat, nella migliore delle ipotesi tra amici o in discoteca, annullando quasi del tutto il “tempo dell’attesa e del corteggiamento”.
Anche gli adolescenti che si approcciano all’affettività ed alla sessualità, lo fanno con modalità ginniche, coitali ed acrobatiche, che li spingono a saltare quasi del tutto i preliminari, sia relazionali che sessuali.
Il bacio fa parte di questi.
Quando il primo bacio è stato poco gradevole, è sicuramente un cattivo preludio, e la nuova relazione potrebbe essere penalizzata in termini di progettualità.
Il bacio inoltre, è il vero biglietto da visita di quell’Amore.
Un bacio che fa battere il cuore, un bacio che fa emozionare, ed ancora, un bacio che evoca passione e sentimento, sarà un bacio che tenderà a riproporsi ancora ed ancora mille altre volte.

By | 2017-02-09T10:55:42+00:00 11 aprile, 2016|Categories: Sessuologia|Tags: , , |

Scrivi un commento

error: Content is protected !!