amore online

/%1$s al %2$s amore online

Digital Detox. Agosto smartphone mio non ti conosco

By |2018-11-28T13:30:07+00:0031 luglio, 2017|Categories: Psicologia|Tags: , |

“Agosto moglie mia non ti conosco”. Antico proverbio laico talmente ridondante da entrare a far parte dei luoghi comuni associati all'estate e al tradimento. Chi tradisce chi? E cosa tradiamo davvero? Il partner con l’amante? L’amante con il partner? I figli con uno spazio privato da dedicare a noi stessi? Il partner con lo smartphone?

App per cuori solitari: amore touch screen

By |2018-10-28T18:54:17+00:0027 settembre, 2016|Categories: Psicologia|Tags: , |

La datata freccia di Cupido diventa virtuale, e anche virale. App per cuori solitari, al fine di sperimentare il nuovo amore touch screen. E ancora app per incontri ed app con gli “algoritmi per l'anima gemella", anch'essa touch screen. L’amore sembra essere in caduta libera. Giovani, meno giovani, single o soli, uomini o donne, separati

Amore pendolare, le coppie LAT, tra il costo zero e l’impegno infinito

By |2018-10-28T18:14:24+00:0031 maggio, 2016|Categories: Psicologia|Tags: , , |

Sono chiamate coppie “LAT” - Living Apart Together -  "Insieme non lontani", ovvero "insieme ma separati". Queste ambivalenze lessicali, traducono - più o meno -  la contraddizione e la fatica del vivere che caratterizza queste coppie Lat che, nonostante la distanza geografica, rimangono coppie per lungo tempo. Alcune coppie  LAT lo sono per scelta: decidono

Look down generation: sguardo perenne verso lo smartphone, tra tvb ed emoticon

By |2018-01-06T11:05:52+00:003 giugno, 2015|Categories: Psicologia|Tags: , |

Uno studio pubblicato dall'azienda Deloitte, afferma che il 35 per cento dei possessori di smartphone nel mondo controllano il proprio apparecchio entro i cinque minuti dal risveglio. Gli italiani, in particolare, hanno dichiarato di controllare il proprio cellulare fino a 50 volte al giorno. Questo cambiamento trova riscontro anche nella crescita esponenziale della messaggistica istantanea,

Foto hot, ma solo per pochi minuti. Amore online e amore offline

By |2018-12-04T18:18:14+00:0017 ottobre, 2013|Categories: Articoli|Tags: |

Siamo passati da “cogito ergo sum” di cartesiana memoria a “esisto solo se online”, frase che rappresenta al meglio i tempi odierni. La vita online si sta prepotentemente sostituendo a quella reale, diventando palcoscenico e  contenitore di attività lavorative e consulenze, ascolto e condivisione, corteggiamento e amore. Gli adolescenti vivono i loro amori mediante l’etere

L’amore ai tempi di internet: dall’amore romantico all’amore digitale

By |2018-12-01T18:00:11+00:0015 marzo, 2013|Categories: Psicologia|Tags: , |

Lui, lei e l'altro sembrano essere, ormai, un lontano ricordo. Oggi, l'altro è il web. Sarebbe più attuale dire: lui, lei e internet. Un atipico, ma frequente, triangolo amoroso. Funziona davvero? Internet è ormai entrato prepotentemente a far parte delle nostre vite, del nostro lavoro, del nostro tempo libero - purtroppo -, estendendo la sua

L’amore eterno esiste e si trova in chat

By |2017-02-14T16:53:57+00:0015 marzo, 2013|Categories: Articoli|Tags: , |

Le coppie nate online durano di più. Recentemente l'accademia nazionale delle scienze (nasonline.org) ha pubblicato i dati di una ricerca secondo la quale le coppie nate online durano di più, sono più felici e più capaci di amare nel tempo. Nell'immaginario comune però, le cose cambiano notevolmente, la considerazione è che “amore” e “web” siano

Eros e chat

By |2018-11-30T14:59:00+00:007 giugno, 2010|Categories: Articoli|Tags: , , |

Dal punto di vista antropologico, il concetto di intimità si è profondamente modificato, passando da epoche deputate a tutelare l'intimità, fino ad arrivare all'avvento della tecnologia, che ne ha amplificato e stravolto il significato. Dalle lettere d'amore, che contenevano timide emozioni, desideri e fantasie, blindate dal sigillo in cera lacca, con il logo di famiglia, siamo arrivati alle emozioni esposte nella bacheca di facebook, luogo pubblico a cui tutti gli iscritti hanno accesso e possibilità di visione e condivisione.
Il moderno effimero mercato delle frequentazioni, ha totalmente stravolto il significato di intimità, facendolo transitare dal concetto di "privato" a quello di "pubblico".

error: Content is protected !!