immaginario erotico

Home/Tag: immaginario erotico

Ciao, sono Denise. Il primo sex-robot con cui fare sesso

Di |2019-02-03T19:55:08+01:0014 Settembre, 2015|Categorie: Articoli|Tag: , , , |

"Ciao, sono Denise, mi piacerebbe incontrarti”. " Toccami, davvero, non sto giocando" " Ti è piaciuto? Ti stai divertendo? Stai bene con me?" Queste e altre affermazioni, tra il seduttivo e il rassicurante, vengono pronunciate da Denise, il primo sex-robot donna con intelligenza artificiale, con cui avere dei rapporti sessuali. La voce meccanica è abbinata

Pornografia e immaginario erotico, come internet ha stravolto le fantasie

Di |2019-02-02T09:27:34+01:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Articoli|Tag: , , |

Non molto tempo addietro, un possibile incontro amoroso\ sessuale, veniva anticipato, nutrito, arricchito, innaffiato, da desiderio del mondo dell’altro, dalla fantasia relativa ai particolari di quell’incontro, di quell’uomo, di quella donna….. oggi, tutto questo non avviene più e dalla fase del desiderio al passaggio all’atto della pulsione erotica, il passo è breve e la soddisfazione è immediata e genitalica, senza grande riverberi emozionali postumi.

Una ricerca confronta studenti italiani e svedesi per sondare l'immaginario erotico ai tempi di Internet
.

Le preferenze delle due categorie sono contenute nella ricerca “Sessualità e Internet” condotta dalla Prof. Chiara Simonelli, psico-sessuologa dell'Università Sapienza di Roma, mia cara amica e docente e, Marta Giuliani, del dipartimento di psicologia dell’Istituto di Sessuologia clinica.

Fantasie erotiche al femminile

Di |2019-02-02T19:55:32+01:008 Giugno, 2010|Categorie: Articoli|Tag: , |

La sessualità, di per sé, sarebbe sterile, ginnica e coitale, senza la componente del desiderio, dell’immaginario, dell’attesa e delle fantasie erotiche, aspetti che oggi (in special modo nei giovani), tendono ad essere sottovalutati, a favore di prestazioni sempre più acrobatiche e performanti. Le fantasie erotiche, ossia le “rappresentazioni mentali dell’attività sessuale”, rappresentano il serbatoio inesauribile di emozioni, suggestioni, aspettative. In clinica, è un argomento affrontato raramente, perché profondamente intimo, difficilmente investigabile ed un po’ inquietante, ma l’attività fantasmatica gioca un ruolo fondamentale, sia nel funzionamento che nei disordini della vita sessuale.