testimonianze

/testimonianze

Masturbazione giusta o sbagliata?

By |2019-02-02T18:04:26+02:002 Maggio, 2016|Categories: testimonianze|

Ho soltanto 26 anni e mille difficoltà sessuali. Finché non ho letto l'articolo della dottoressa Randone, per caso nel web, non sapevo che la mia problematica avesse un nome: TMS, cioè “traumatic masturbation syndrome” (sindrome masturbatoria traumatica) https://www.valeriarandone.it/disfunzioni-sessuali-maschili/masturbazione-alternativa/ Pensavo fosse naturale, giusto, ovvio. Il toccarmi con le mani non mi procurava nulla, nessun piacere, solo

Coppia e crisi di coppia, tradimento e ricongiunzione

By |2018-10-14T09:54:49+02:0018 Aprile, 2016|Categories: testimonianze|

Cara Dottoressa Randone, ho deciso di lasciare qui la mia testimonianza perché è giusto farlo e sento, di cuore, di dovere ringraziare davvero la dottoressa Randone. Sono arrivata a Lei, devastata, provata, con tutta una serie di psicofarmaci - che ormai mi facevano compagnia da tempo, per far finta di sopravvivere - un matrimonio infranto,

Ringraziamento

By |2016-11-21T18:56:06+02:0020 Novembre, 2015|Categories: testimonianze|

Gentile dottoressa Randone, sono una donna, madre e moglie, di cinquantadue anni. Le scrivo per ringraziarla pubblicamente per il suo impegno costante, per la gentilezza e la disponibilità e, soprattutto, per i contenuti del suo sito. Il suo sito è salvato tra i preferiti ed ogni giorno vado a dare un'occhiata per vedere cosa trovo

Vaginismo – testimonianza

By |2019-02-04T17:34:44+02:0021 Febbraio, 2015|Categories: testimonianze|Tags: , |

Gentile Dottoressa Randone, le scrivo per ringraziarla di vero cuore per quello che ha fatto per noi. Mio marito e io, eravamo una "coppia bianca" da ben diciotto anni, ci avevano detto che eravamo fratello e sorella, che non c' era molto da fare. Dopo anni e anni di diagnosi, cure psicologiche e mediche, soldi

Eiaculazione precoce: una testimonianza

By |2018-11-19T11:54:50+02:0021 Gennaio, 2015|Categories: testimonianze|Tags: , |

Sono arrivato da lei spaventato, rassegnato, vergognato. Avevo una disfunzione sessuale che mi faceva compagnia da sei anni, e io ne avevo solo 30. Mi vergognavo e cambiavo partner di continuo per non affrontare il disagio e l’imbarazzo di dover dire che soffrivo di eiaculazione precoce. Avevo tentato di tutto, ovviamente, senza un clinico competente

error: Content is protected !!