Vaginismo – testimonianza

//Vaginismo – testimonianza

Gentile Dottoressa Randone,

le scrivo per ringraziarla di vero cuore per quello che ha fatto per noi.
Mio marito e io, eravamo una “coppia bianca” da ben diciotto anni, ci avevano detto che eravamo fratello e sorella, che non c’ era molto da fare.
Dopo anni e anni di diagnosi, cure psicologiche e mediche, soldi spesi e pianti, avevamo rinunciato alla possibilità di amarci e stavamo intraprendendo le pratiche per l’adozione.
Abbiamo incrociato il Suo sito per caso e dopo aver letto tantissimi articoli sul vaginismo, mi sono convinta che forse lei sarebbe stata l’ultima spiaggia e mi sono detta: “madre si, ma senza coppia? Forse non è proprio il caso!”
Non siamo di Catania, ma dopo tanti sacrifici, uno in più non avrebbe cambiato le nostre sorti.
Quando siamo arrivati da lei, eravamo diffidenti, stanchi e provati, ma forse un sottile filo di speranza non ci aveva ancora abbandonato del tutto.
Lei è stata accogliente, professionale, empatica, simpatica.
È stata l’unica che non mi ha fatto sentire diversa, anormale, che ha dato subito un nome al nostro disagio e alla nostra sofferenza: vaginismo.
Ricordo con quale dolcezza e allo stesse tempo fermezza, ci ha spiegato il percorso da intraprendere, con quale sensibilità ha parlato ai nostri cuori e alle nostre paure e, incontro dopo incontro, iniziavo a vedere il primo raggio di luce.
È stato un percorso che ha arricchito mio marito e me, che ci ha legato indissolubilmente e ha dato finalmente “corpo” al nostro amore.
Quel “muro” che mi aveva da sempre accompagnata, aveva lasciato spazio a una nuova sensibilità vaginale e psichica.
Se solo ci avessimo pensato prima?
Adesso abbiamo una bambina, dolcissima e bellissima, un vero dono divino, è il senso delle nostre esistenze.
Grazie Dottoressa per quello che ha fatto per noi.
Ho voluto scriverle questa nostra testimonianza, per dare speranza a tutte le donne e coppie, che vivono lo stesso disagio: guarire è possibile, ma le cure devono essere quelle giuste.
Ancora grazie.

Lettera firmata.

By |2018-11-19T11:58:21+00:0021 febbraio, 2015|Categories: testimonianze|Tags: , |

Scrivi un commento

error: Content is protected !!