L’unico uomo con cui farei un figlio

Buonasera Dottoressa,
chi le scrive è una donna che forse ha smesso di amare. Le poche e pessime esperienze del passato mi hanno resa fredda e cinica. Sono tornata a sorridere per un uomo che mi ha corteggiata tanto. Ho scoperto solo dopo molto tempo che fosse sposato e col cuore a pezzi ho chiuso. Poi lui è stato malissimo col Covid. Va da sè che abbiamo ripreso a vederci; io ho tacitamente accettato di essere solo un’isola di pace. Sono passati cinque anni, ma io non so dirgli di no quando mi chiede di vederci. So che è l’uomo più sbagliato, ma sarebbe l’unico con cui farei un figlio. Si può uscire da questo loop tossico? Come trovo il coraggio? Non affronto mai il discorso per paura o forse perché so di essere solo una delle tante e sto iniziando a pensare che vederlo solo saltuariamente vada bene anche a me. Grazie, Giovanna

Cara Giovanna,
accontentarsi nella vita, soprattutto amorosa, significa fare vincere le sue paure. Un amore a tutto tondo spaventa, atterrisce, paralizza dalla paura, dall’impegno che necessita e dalla paura di perderlo (si ricordi che dalla stessa porta dell’amore entra la paura). Accettare di essere l’altra, vivere di briciole di presenza e macigni di assenza, fare l’isola felice come dice lei, o il parco giochi per aiutarlo a reggere la sua vita altra e matrimoniale senza di lei, serve a lei per non amare davvero e a lui per tenere in vita il suo matrimonio traballante grazie a lei.
Ci rifletta e si faccia aiutare (su queste tematiche ho scritto due libri).
Un caro saluto e auguri per tutto.

Chi ha piacere di ricevere i miei scritti e video in e-mail, può iscriversi in maniera gratuita alla mia newsletter settimanale e al mio canale YouTube.
Chi ha una questione di cuore da raccontarmi e gradirebbe una risposta può scrivere qui.

Seguimi su Facebook (clicca qui) e su Instagram (clicca qui) e guarda le mie foto.

Altre storie che potrebbero piacerti

Settecentocinquanta e-mail

Buonasera, ho vissuto quasi 15 anni con quella che fino alla separazione dell’estate scorsa è stata mia moglie. Sono letteralmente scappato una mattina d’estate dopo che già un paio di…
Leggi la storia

Consulenza online

Da oggi è possibile chiedere una consulenza online in tutta privacy e con la professionalità di sempre
Scopri di più
close-link
error: Il contenuto è protetto