Valeria Randone
Psicologo – Sessuologo Clinico

Valeria Randone

Cari Lettori,
mi piace immaginare il mio sito come una sorta di Google Maps dell’amore e della sessualità: un navigatore emozionale. Sono certa che vi rapirà. Sono diventata psicologa nel 1992, poi, la mia passione è diventata lavoro, ho sposato la sessuologia diventando un sessuologo clinico. Così, ogni giorno della mia vita, mi sento una privilegiata perché mi occupo di infertilità, di coppie, di singoli, di amore e di sessualità. Insomma, mi sono messa in mente di fare funzionare i legami d’amore. Faccio parte della Commissione nazionale di sessuologia della Società Italiana di Andrologia e della Federazione Italiana Sessuologia Scientifica. Collaboro con il quotidiano La Stampa per il quale ho una rubrica sull’amore “Amore non è solo amare”. Scrivo per il canale salute de la Stampa e La Repubblica (Il sesso e la psiche). La scrittura è la mia passione. Ho scritto diversi volumi: gli ultimi sono “Sex and the Sicily”, per la casa editrice Novantacento, “Anima in affitto, e se la vera punizione fosse sposare l’amante?” e il nuovo libro “Ex/forse ex. Gli amori affamati”: un libro sulla dipendenza affettiva e fame d’amore, sugli adii e riconciliazioni degli ex che stentano a diventare ex. “Un clandestino a bordo”, Viola editrice, libro-racconto-introspezione-terapia che parla della malattia di un padre e dell’assenza che diventa presenza. Il mio ultimo è “L’aggiustatrice di cuori. Le parole che riparano”. Viola editrice.  Buona navigazione!

Il mio ultimo libro

Leggi le mie rubriche sull’amore e le risposte alle domande dei lettori su

Rubrica di Valeria Randone su La Stampa
La Repubblica

Ambiti di competenza

Ultime dal blog

Le mie rubriche

Riflessioni sull’amore

valeria randone psicologo sessuologo clinico

In evidenza

  • Io non sono il tuo abbandono

    Ho immaginato di prestare la mia penna a Carla, nome di fantasia, mia paziente, che dopo un legame travagliato e sbagliato prende il volo in direzione sé stessa. Io non sono il tuo abbandono. Non sono le mie lacrime per te. Non sono le tue parole crudeli, i tuoi rifiuti, la tua vendetta. Non lo…

  • Chi semina raccoglie?

    Chi semina raccoglie, si dice. Nella vita, in amore, con i figli, con gli amici. A volte sì, altre no. Non sempre chi semina raccoglie, a volte raccoglie chi non semina. Quando va tutto bene il raccolto emotivo è direttamente proporzionale all’impegno profuso, quando nulla segue la logica del cuore non c’è nessuna giustizia che…

  • Scelgo alcolisti e uomini problematici e schivo gli uomini sani

    Cara Dottoressa, ho 38 anni e soffro di tante patologie, tra cui la dipendenza affettiva. Ho patologie che potrebbero portarmi a cecità, alla tendenza a fidanzarmi con ragazzi molto problematici, in primis che soffrono di problemi di alcol (problema di cui soffre mio padre). Ad oggi mi sento irrealizzata e ho tanti sensi di colpa…

Questioni di cuore

questioni di cuore

In evidenza

  • Voglio essere l’amante perfetta. Mi aiuta?

    Sono amante da quasi quattro anni. Lui era un mio collega, poi è diventato amico e poi amante. Io mi sono innamorata perdutamente. Non ho mai chiesto di più anche se avrei voluto, ogni tanto litighiamo. Lui convive e ha due figli, non ha piu rapporti con la compagna e di questo ne sono certa…

  • Trofeo narcisistico lei, sottospecie di uomo lui, e io soffro

    Ho avuto una bellissima storia d’amore con una bellissima donna sposata durata un anno, che viveva e vive un’esistenza infelice accanto ad un uomo che non la rispetta, che la tradisce e per lui rappresenta solo un trofeo da ostentare alla gente. Agli inizi di luglio scorso qualcuno ha riferito qualcosa al marito e la…

  • Sono fragile e mi faccio illudere dalle belle parole

    Buongiorno dottoressa, sono una donna mamma di 42 anni divorziata con due figli. Dopo la separazione ho iniziato una relazione a metà, fatta di promesse, attese e solitudine. Sono trascorsi ormai 5 anni e ogni volta che cerco di allontanarmi lui non me lo permette: cerca in tutti modi di trattenermi a sé. Forse perché…

In evidenza

error: Il contenuto è protetto