Valeria Randone
Psicologo – Sessuologo Clinico

Valeria Randone

Cari Lettori,
mi piace pensare al mio sito come una sorta di Google Maps dell’amore e della sessualità, un navigatore emozionale. Sono certa che vi rapirà. Sono diventata psicologa nel 1992, poi, la mia passione è diventata lavoro, ho sposato la sessuologia diventando un sessuologo clinico. Così, ogni giorno della mia vita, mi sento una privilegiata perché mi occupo di infertilità, di coppie, di singoli, di amore e di sessualità. Insomma, mi sono messa in mente di fare funzionare i legami d’amore. Faccio parte della Commissione nazionale di sessuologia della Società Italiana di Andrologia e della Federazione Italiana Sessuologia Scientifica. Collaboro con il quotidiano La Stampa per il quale ho una rubrica sull’amore “Amore non è solo amare”. Scrivo per il canale salute de la Stampa e La Repubblica (Il sesso e la psiche). La scrittura è la mia passione. Ho scritto diversi volumi: gli ultimi sono “Sex and the Sicily”, per la casa editrice Novantacento, “Anima in affitto, e se la vera punizione fosse sposare l’amante?” e il nuovo libro “Ex/forse ex. Gli amori affamati”: un libro sulla dipendenza affettiva e fame d’amore, sugli adii e riconciliazioni degli ex che stentano a diventare ex. “Un clandestino a bordo”, Viola editrice, libro-racconto-introspezione-terapia che parla della malattia di un padre e dell’assenza che diventa presenza. Il mio ultimo è “L’aggiustatrice di cuori. Le parole che riparano”. Viola editrice.  Buona navigazione!

Il mio ultimo libro

Leggi la mia rubrica sull’amore e le risposte alle domande dei lettori su

Rubrica di Valeria Randone su La Stampa

Ambiti di competenza

Ultime dal blog

Riflessioni sull’amore

  • Il canto delle sirene degli amanti

    In questo preciso momento nel mondo c’è qualcuno che sta agendo un tradimento e qualcuno che lo sta subendo. C’è qualcuno che sta accarezzando con la fantasia il pensiero di un’avventura, e chi di avventure ne ha già collezionate tante. C’è chi offre consigli a un cuore invischiato. Chi veste i panni dell’amante trascurato e…

  • Abitare l’assenza

    Quando nasce un amore si viene rapiti dall’urgenza di un’emozione, di un bacio e dell’altro. I pensieri si attorcigliano su un unico oggetto: l’oggetto del desiderio, il partner. Emozioni in fila indiana che diventano il denominatore comune di un amore nascente. Incontri ravvicinati, chiamate e messaggi senza fine, un fiume di parole che nutrono il…

  • Abbandono subìto o abbandono agito?

    La storia di Anna, lasciata dal marito per una giovane amante. Anna è stata lasciata all’improvviso. Non se lo aspettava. Pensava che a lei non sarebbe mai successo. Era convinta che il suo matrimonio era talmente saldo da essere immune da tentazioni. Anna era stata dolce, amorevole, presente in casa e con i bambini, sino…

  • Meno parole, meno pensieri, meno emozioni

    X. Grz. X ki nn kpisce. Xche. Nn, cn. Seguono emoticon: faccine che ridono, che piangono, che pensano. Cuori abusati e abusivi, lampi e fulmini di passione, ma in realtà regna sovrano un silenzio assordante. Questo nuovo linguaggio da tastiera, una sorta di neoepistolarità tecnologica, sgattaiola dalla chat e dilaga a macchia d’olio. Epidemia linguistica…

  • L’impazienza dei vaccinati

    Ero in fila per imbarcarmi sul mio volo in direzione casa e mi sono ritrovata ad ascoltare delle persone che chiacchieravano in maniera animata per ingannare l’attesa. L’argomento centrale che accendeva gli animi di tutti era, ovviamente, il Covid. Chi suggeriva l’obbligo vaccinale, chi la quarantena per i non vaccinati, chi la terza dose per…

In evidenza

Menu
error: Il contenuto è protetto