Valeria RandoneNuova sezione  del sito, meno scientifica e più colloquiale, chiamata “Riflessioni sull’Amore”, ma in realtà trattasi di riflessioni sulla vita in generale.

La vita di tutti noi.

Se vi fa piacere, potete scrivere le vostre opinioni in calce all’articolo, unitamente alle vostre emozioni e, se avete qualche dubbio o necessita, potete richiedere una breve consulenza.

Spero sia di vostro gradimento.

Senza biglietto. Quando la vita irrompe

Dopo nove mesi c’è un punto, fatalmente di non ritorno, dopo il quale non si può rallentare, tornare indietro, fermarsi o attendere di comprare un biglietto.  Quando la vita irrompe, la magia di un meccanismo perfetto e perfettamente inarrestabile si mette in moto, e da lì a breve una vita nasce. Con o senza biglietto. […]

Anniversario di un dolore

Si può festeggiare tutto. Un sintomo, un amore, un lutto, un ponte, un ricordo, e anche un dolore. Quello che c’è e quello che non c’è più. Quello che oggi ci rende felici, e quello che ieri ci ha reso quello che siamo oggi. Si può festeggiare un ricordo o una mancanza, un genitore che […]

Un tumore al cervello. Ciao Nadia

Avviene tutto all’improvviso e senza preavviso. Senza criterio e senza motivo. Ti strappa via alle tue certezze. Ai tuoi affetti, ai tuoi sogni, ai tuoi animali. Al tuo presente e al tuo futuro. Ti erode e corrode, come carne al macero. Non ha rispetto, non ha pietà, non si ferma mai. Va via e poi […]

Portami con te

Portami con te dove hai casa al mare. Nel tuo posto preferito. Tra i campi della tua infanzia, e i colori delle tue merende. Tra i barattoli di marmellata e le conserve. Nello chalet di montagna, dove la legna brucia e l’odore di casa e di buono abbraccia, annebbia e confeziona ricordi. Portami con te […]

Chemsex: orge e farmaci

Non è da tutti e non è per tutti. Scordatevi l’attesa come amplificatore del desiderio, il partner da accarezzare sotto le lenzuola, le emozioni e i baci profondi che fanno divampare i sensi, la contraccezione, l’unicità e l’esclusività di un rapporto sessuale. Ingredienti desueti, tristemente smarriti, che mal si sposano con questa nuova deriva della […]

Cupidigia. Non mi basti mai

La storia di Adele, le mie parole. Mi scriveva, mi parlava, mi accarezzava. Mi accarezzava, mi parlava, mi scriveva. Il tono della sua voce variava in funzione delle intenzioni: morbido quando avvolgeva, duro quando puniva, seduttivo quando riparava. Modulava tono e timbro, contenuti e silenzi, con destrezza e innate strategie comunicative. Sapiente come un burattinaio […]

Un neonato online. Dal parto alla profanazione

Quando miracolosamente la vita abita in te e sei doppia per un tempo di nove mesi – ma in realtà lo sei già molto tempo prima e molto tempo dopo -, un incanto avvolge il tuo corpo e il tuo cuore. Ti senti onnipotente e fragile, felice e triste, coraggiosa e spaventata. Sei attenta a […]

Ganci sotto pelle. Come color che son sospesi

Sospesi. Penzolanti. Accarezzano l’aria e si fanno accarezzare dall’aria. Non stiamo parlando di lampadari ma di corpi. E di psiche. Giovani e meno giovani, ragazzi e ragazze che decidono di trafiggersi la pelle. Tramiite ganci e moschettoni volteggiano in aria, nel tentativo di attraversare e di utilizzare il sentiero impervio della sofferenza. Un corpo da […]

Il mio mondo di carta

Ogni tanto nella vita incontri un libro, una penna, un autore, e ti innamori. Per un motivo o per un altro, per una mancanza o una vacanza, alcune pagine si insinuano nel tuo mondo interno, lo abitano, lo popolano, lo mettono in crisi. Talvolta, lo traslocano. Alcune volte, quando ne hai voglia o bisogno, riprendi […]

Dall’intimità alla bacheca di Facebook

C’era una volta l’intimità, oggi c’è il web. C’era una volta la differenziazione tra vita pubblica e privata, tra quello che andava piacevolmente condiviso e quello che invece andava gelosamente custodito. Oggi c’è la promiscuità tra vita online e offline. C’era una volta la vecchia cartolina che attestava fughe all’estero in luoghi lontani e riservati, […]