Valeria randone - Psicologo, sessuologo clinicoNuova sezione  del sito, meno scientifica e più colloquiale, chiamata “Riflessioni sull’Amore”, ma in realtà trattasi di riflessioni sulla vita in generale.

La vita di tutti noi.

Se vi fa piacere, potete scrivere le vostre opinioni in calce all’articolo, unitamente alle vostre emozioni e, se avete qualche dubbio o necessita, potete richiedere una breve consulenza.

Spero sia di vostro gradimento.

Accontentare tutti

“Non conosco la via infallibile verso il successo. Ma una fallibile verso l’insuccesso: accontentare tutti”. Platone. Il più psicoanalista dei filosofi aveva ben compreso che quando si smarrisce, o non si è mai avuto, il proprio baricentro psichico a favore di quelli altrui, si smarrisce sé stessi. Il proprio volere più profondo e più vero. […]

Dimmi

Quando ero ragazzina, già avvezza all‘ascolto, odiavo la parola dimmi. Mia madre, donna austera e rigorosa, quando rispondeva al telefono e andava di fretta – perché lei andava sempre di fretta, era imbrigliata nel fare più che nel sentire – mi diceva dimmi. Quel dimmi era un pugno in pancia. Come a voler dire: se […]

La solitudine delle donne

Essere donna è tanto affascinante quanto faticoso. Una donna nasce e cresce facendo la gimcana tra verità del cuore e stereotipi. Tra passione e ragione. Tra si deve e si può. Tra ciò che è maschile e ciò che è femminile. Cresce, si innamora, ama, inciampa, deraglia, soffre, perdona. Tiene e contiene in grembo una […]

La siepe

Chi vive in campagna lo sa. Il legame che si crea con la terra è forte e profondo. Si sceglie di vivere lontano dal cemento e dalla fretta, incorniciati da cielo e terra. E poi ci sono loro: gli animali, le piante e gli alberi. Quando tutto ebbe inizio le piantai con cura; mi feci […]

Chi sceglie di non scegliere

Gli infelicemente coniugati scelgono di non scegliere. Abitano dentro un matrimonio estinto, già naufragato da tempo, sprovvisto di emozioni e di sensi, di baci e di parole, di sguardi e di progetto. Nonostante ciò rimangono l’uno accanto all’altro, ammanettati non si sa bene a cosa, ma si sa bene a chi. Non immaginano né una […]

Nicolò Zanardi e la sua, mia, mano

Quando riportai mio padre a casa e mi dissero che non c’era più niente da fare, i giorni successivi alla decisione presa furono drammatici. Furono bui, pieni di speranza e di paura. Di frasi sussurrate piene d’amore e di coraggio. Di consapevolezza e di illusioni d’amore. Di notti sul divano e di lacrime. Mia madre, […]

L’urgenza psicologica e l’abbandono in terapia

Chiama. Scrive. Lo fa in orari inconsueti: di sabato, di domenica, di notte, ad agosto. Le email sono lunghe, anzi lunghissime. Ti obbliga a uno ascolto prolungato pur non conoscendoti. Ti palesa la sua urgenza psicologica. Il bisogno di essere ascoltato, e per di più subito. Adesso. Non è un semplice lettore, è una persona […]

Quel viaggio chiamato ascolto

Nel complesso viaggio della vita, molte cose, a volte le più importanti, si vedono con le orecchie. In quell’affascinante viaggio da fermi. Altre con le mani e con i sensi, accarezzando e facendosi accarezzare. Altre ancora, le più banali, con la vista. Il senso più impertinente e giudicante che si sia. Chi frequenta l’ascolto o […]

Sos parole: un gigantesco ossimoro

Covid 19. Lockdown. Quarantena. Paziente zero. Paziente uno. Codogno. Fase uno. Fare due. Autocertificazione. Distanziamento sociale. Lavarsi le mani. Amuchina. Mascherina. Guanti. Plexiglas. Congiunti. Virologi. No mask. No app. No vax. Non so voi, ma io non ne posso più! Se sino a qualche settimana addietro al rintocco dell’orologio della mia cucina, allo scattare delle […]

Diagnosi: infelicità

Un dolore si sussegue a un altro. Una febbre non bene identificata lascia il passo a una tosse che non si placa e non si estingue. La notte si fa giorno, e il giorno finalmente notte, senza sonno e senza riposo. La vescica ricorda maldestramente la sua esistenza. Diventa un peso come se fosse un […]