Blog di psicologia e sessuologia

/Blog di psicologia e sessuologia/

Tradire online, tradimenti virtuali, sofferenza reale. Ridefinire l’infedeltà

By |2019-06-11T19:02:18+02:0011 Giugno, 2019|Categories: Tradimento|

Andare a letto con un altro partner è tradimento. Baciare un altro partner è tradimento. Scrivere email d’amore e di desiderio ad altro dal coniuge, forse. Chattare appassionatamente allegando foto e parole, forse. Fantasticare di fare l’amore con un partner che abita soltanto la fantasia, forse. Definire, o ridefinire ai tempi del web, il tradimento

Antropologia di una separazione. L’inventario delle cause

By |2019-06-04T17:04:37+02:004 Giugno, 2019|Categories: Divorzio|

Quando finisce un amore, lo strazio prede il posto della lucida rassegnazione, e il ricordo della sofferenza della speranza di una possibile riparazione. La mancanza del partner amato occupa tutte le stanze della vita psichica, anche quelle inesplorate, così, nello stesso momento in cui si agisce una separazione, quando cioè il partner va via di

Il self help: uomini, donne e amore

By |2019-05-27T17:03:59+02:0027 Maggio, 2019|Categories: Sessuologia|

Tra le nuove derive della vita online, abbiamo il Self Help. La tendenza ad autocurarsi. Senza medici, senza diagnosi alcuna, senza controlli postumi. In assoluta autogestione. In realtà, il self help è un termine dall’ampia interpretazione, che si presta a indicare fenomeni differenti fra di loro, fondati però sul principio per il quale l’acquisizione di

Hikikomori: quando si smette di abitare il mondo

By |2019-05-20T10:30:08+02:0020 Maggio, 2019|Categories: Psicologia|

Hikihomori, una parola angosciante che racconta la nuova emergenza giovanile. Alcuni giovanissimi ragazzi, a un certo punto della loro vita, non si sa perché, si rinchiudono nella loro stanza e non escono più. Il termine Hikikomori è stato coniato da uno psichiatra, esperto in problematiche adolescenziali, il Dr. Tamaki Saitō. Hikikomori (引きこもり letteralmente "stare in

Una società senza padri

By |2019-05-13T15:38:25+02:0013 Maggio, 2019|Categories: Psicologia|

Basta leggere un quotidiano per avere il polso della deriva inarrestabile di una società senza padri. Il padre non è rappresentato soltanto dal padre concreto, colui che mette al mondo il bambino o che lo accudisce. Secondo la psicoanalisi, infatti, il padre rappresenta anche un’immagine archetipica. Potente e indispensabile. Un’immagine interiorizzata che consente di crescere,

Adozione, il cuore al posto dell’utero

By |2019-05-07T19:02:12+02:007 Maggio, 2019|Categories: Infertilità|

L’adozione è un gesto d’amore, di straripante generosità, che cura e ripara. Le altrui e le proprie ferite. È, purtroppo, una procedura farraginosa dal punto di vista burocratico, la cui difficoltà facilita il proliferare di strade alternative alla genitorialità, come l’utero in affitto e i nuovi collage genetici, a scapito di un progetto amoroso e

Io ti salverò. L’uomo che non sapeva amare: l’anaffettivo

By |2019-04-27T18:23:48+02:0027 Aprile, 2019|Categories: Psicologia|

L’anaffettivo è colui che è incapace di provare emozioni. Non le riconosce. Non le comunica. Non appartengono al suo mondo interiore e al suo vocabolario. Supportare o sopportare? Prendi un bambino mettilo in una famiglia dove al posto dell’amore c’è il disagio, c’è il silenzio, c’è il non amore, e le emozioni diventeranno le sue

Andropausa. Uomini, anni e sessualità

By |2019-04-23T20:07:50+02:0015 Aprile, 2019|Categories: Disfunzioni Sessuali Maschili|

Andropausa, che paura. In un momento storico dove è vietato invecchiare, gli anni che passano spaventano, uomini e donne. Il termine andropausa è un termine inquietante che scimmiotta la menopausa femminile, ma non significa la stessa cosa. Esattamente come il temine verginità maschile, anche il temine andropausa, suscita qualche perplessità. Non solo linguistica. L’esistenza dell'andropausa

Come riconquistare una donna ferita. La terra del dopo

By |2019-04-23T20:07:52+02:008 Aprile, 2019|Categories: Psicologia|

Riconquistare una donna dopo le più svariate disavventure della vita non è proprio facilissimo. Premessa. In alcuni passaggi scrivo al femminile dando voce alle mie pazienti donne. Non mi piace parlare di “pazienti, soggetti, individui”, senza identità e senza volto. Il dopo è una terra molo trafficata che non correla con il genere. Antonietta e

Il posto fisso in amore. Amore e fedeltà

By |2019-04-23T20:07:53+02:001 Aprile, 2019|Categories: Psicologia|

Parlare oggi di fedeltà sembra desueto, ma rimane un elemento centrale del vivere in coppia. Siamo abituati a emozionarci cambiando. Cambiando spiaggia, cambiando mare, cambiando amore. Ma siamo davvero così certi che stessa spiaggia, stesso mare sia poi così noioso? E se invece di cambiare in continuazione ci soffermassimo su quello che abbiamo scelto? Che