Psicologia

Home/Psicologia

Tutta colpa di Edipo. Il fascino della differenza d’età

Di |2019-11-12T11:34:53+01:0021 Ottobre, 2019|Categorie: Psicologia|

Qualche ruga in più. Il fascino indiscusso della consapevolezza che regala l’età. La seduzione da capelli brizzolati. Il fascino del potere misto alla capacità di cura. Quel senso di protezione e al tempo stesso di libertà che regalano le braccia vissute e l’esperienza di vita. La fascinazione da uomo, o donna, più grande d’età obbliga

Amare in sicurezza. La fusione in amore e la coppia simbiotica

Di |2019-11-12T11:34:54+01:007 Ottobre, 2019|Categorie: Psicologia|

Nella coppia simbiotica il desiderio di unità e di oceanica fusione occupa tutto: cuore, mente e giusta distanza. La coppia fusa e confusa fa tutto quanto è in suo possesso per diventare una cosa sola. “Carne della mia carne”, è la frase che più la rappresenta. La distanza, non di sicurezza ma la giusta distanza,

L’abbandono all’improvviso. I luoghi dell’abbandono

Di |2019-11-12T11:34:56+01:0024 Settembre, 2019|Categorie: Psicologia|

Attanaglia le viscere. Si insinua dappertutto. Cammina sotto pelle. Crea dei solchi di invisibile infelicità. Squarcia e scompagina la psiche. Non risparmia niente e nessuno. È una paura atroce che compromette equilibri psichici e storie d’amore: la paura dell’abbandono. La paura dell’abbandono può essere reale, conseguenza di relazioni pericolanti, o atavica. Quella paura profonda e

L’erba del vicino è sempre più verde. Ecco a voi l’invidia

Di |2019-11-12T11:34:57+01:0017 Settembre, 2019|Categorie: Psicologia|

Emozione inconfessabile, cocente e destruenta. Moto dell’anima corrosivo e inconfessabile, che consegna gli essere umani alle proprie pulsioni più basse. Li fa annaspare in balia delle onde anomale e lunghe del desiderare ciò che non si ha e ciò che non si è, e ciò che gli altri hanno e sono. Tra i sette peccati

Seducimi più che puoi. La seduzione, tra arte e ricordo del passato

Di |2019-10-15T17:46:35+01:009 Settembre, 2019|Categorie: Psicologia|

Parlare di seduzione ai nostri giorni sembra rappresentare un triste soliloquio, anacronistico e fuori luogo. Nessuno seduce più nessun altro. La sessualità è diventata un bene di consumo facilmente reperibile e fruibile. Nessuno indossa l’anima della festa, una gonna lunga o un abito che incanta con il fruscio della sua seta. Un profumo che incarna

L’amore se ne infischia dell’anagrafe

Di |2019-08-05T20:11:16+01:005 Agosto, 2019|Categorie: Psicologia|

Un amore all’improvviso. Segnali o sintomi chiari e inequivocabili. Il batticuore, il fiato corto, i pensieri sconnessi. Le email che trasudano passione e emozioni, cuori lampeggianti e desiderio di vicinanza e di intimità. Chat diurne e notturne. Il mondo in un’app e tutto il resto è fuori. E ancora, il sexting, nonostante l’età e l’età

Hikikomori: quando si smette di abitare il mondo

Di |2019-08-23T09:05:07+01:0020 Maggio, 2019|Categorie: Psicologia|

Hikihomori, una parola angosciante che racconta la nuova emergenza giovanile. Alcuni giovanissimi ragazzi, a un certo punto della loro vita, non si sa perché, si rinchiudono nella loro stanza e non escono più. Il termine Hikikomori è stato coniato da uno psichiatra, esperto in problematiche adolescenziali, il Dr. Tamaki Saitō. Hikikomori (引きこもり letteralmente "stare in

Una società senza padri

Di |2019-08-23T09:05:08+01:0013 Maggio, 2019|Categorie: Psicologia|

Basta leggere un quotidiano per avere il polso della deriva inarrestabile di una società senza padri. Il padre non è rappresentato soltanto dal padre concreto, colui che mette al mondo il bambino o che lo accudisce. Secondo la psicoanalisi, infatti, il padre rappresenta anche un’immagine archetipica. Potente e indispensabile. Un’immagine interiorizzata che consente di crescere,

Io ti salverò. L’uomo che non sapeva amare: l’anaffettivo

Di |2019-08-23T09:05:11+01:0027 Aprile, 2019|Categorie: Psicologia|

L’anaffettivo è colui che è incapace di provare emozioni. Non le riconosce. Non le comunica. Non appartengono al suo mondo interiore e al suo vocabolario. Supportare o sopportare? Prendi un bambino mettilo in una famiglia dove al posto dell’amore c’è il disagio, c’è il silenzio, c’è il non amore, e le emozioni diventeranno le sue

Come riconquistare una donna ferita. La terra del dopo

Di |2019-04-23T20:07:52+01:008 Aprile, 2019|Categorie: Psicologia|

Riconquistare una donna dopo le più svariate disavventure della vita non è proprio facilissimo. Premessa. In alcuni passaggi scrivo al femminile dando voce alle mie pazienti donne. Non mi piace parlare di “pazienti, soggetti, individui”, senza identità e senza volto. Il dopo è una terra molo trafficata che non correla con il genere. Antonietta e