Valeria RandoneNuova sezione  del sito, meno scientifica e più colloquiale, chiamata “Riflessioni sull’Amore”, ma in realtà trattasi di riflessioni sulla vita in generale.

La vita di tutti noi.

Se vi fa piacere, potete scrivere le vostre opinioni in calce all’articolo, unitamente alle vostre emozioni e, se avete qualche dubbio o necessita, potete richiedere una breve consulenza.

Spero sia di vostro gradimento.

Il branco, la depressione e il suicidio annunciato

Una ragazzina effettua un sondaggio su Instagram e chiede ai suoi follower se vivere o morire. Le dicono che sarebbe meglio morire. E lei lo fa. Esegue il verdetto e si uccide. La tragedia si consuma in Malesia e la ragazzina aveva soltanto sedici anni, uno in meno di mia figlia. Immagino che questa ragazza […]

Il bosco degli orrori

Una mamma che si prepara a dare alla luce inizia ad avere una sola priorità: mettere in salvo i propri figli. Cuccioli d’uomo o cuccioli d’animale. Il risultato non cambia. Le paure diventano coraggio, le ansie certezze, e la natura prosegue il suo corso. Inarrestabile e imperturbabile. Una cagnolina è stata trovata imbavagliata, legata e […]

La geografia inesplorata dell’amore. La mia rubrica compie tre mesi

Aprile è diventato maggio, e oggi sono tre. Tre mesi. La mia neonata rubrica sull’Amore su La Stampa compie tre mesi. E come tutto quello che si ama: figli, amori, animali, rubriche, va festeggiata. Piccola ma audace, sin dai suoi primi vagiti ha le idee chiare. Grazie all’autorevole megafono del quotidiano, si è messa in […]

Vergogna delle vergogne. Mentre ero via

Il segreto professionale? Estinto. L’alleanza terapeutica? Profanata. Il diario segreto tra terapeuta e paziente? Consegnato all’amante. La paziente che si fida e che si affida alla psicoterapeuta? Un miraggio. La privacy? Non pervenuta. Ieri sera si è concluso il quarto e ultimo episodio del film per Rai 1: “Mentre ero via“. Non ero mai riuscita […]

Infelicità e mancanza

Durante gli stravaganti sentieri del cuore può capitare che un’infelicità diventi mancanza. A rigor di logica quello che regalava malessere non può trasformarsi in una mancanza. E intanto, succede. Succede che il tempo rimescoli la realtà vissuta con i ricordi, le esperienze dolorose con quello che nella terra del dopo decidiamo di tenere dentro e […]

Quando l’amore diventa ossessione

Quando l’amore diventa ossessione indossa i panni del pensiero fisso, del chiodo fisso, della spina nel fianco. Costante e dolente. Occupa pensieri e sensi, emozioni e lacrime, spazio e tempo. La giornata per intero. Travalica ogni barriera e approda nell’inconscio. Lo abita, lo colonizza. Invade l’onirico, lo travolge e lo stravolge. Cattura le certezze e […]

Lui, io e la sintonia

Era sabato. Erano le tre del pomeriggio. Era ieri. Lui si chiama Vento, e come tutti i fine settimana di questi ultimi anni, era lì ad aspettarmi. O almeno così mi piaceva credere. Ha gli occhi scuri e profondi. Una criniera regale, spettinata dal vento incerto della Sicilia di maggio. Il pelo marrone come il […]

Nessuno si salva da solo, quando l’amore uccide

Quando il dolore si fa silenzio, una donna muore. Avvocato. Donna. Empatica e autorevole. Protegge, previene, salva le donne che hanno paura. E quelle che non sanno di avere paura. Promuove la cultura dell’azione, del rispetto, della giustizia. Anche in amore, terra della confusione e della negazione, della coazione a ripetere e degli amori malsani. […]

Abbiamo più paura di essere felici o di essere abbandonati?

Con questa domanda spiazzante il dr. Fulvio Cerutti conclude la nostra intervista, e mi consegna a riflessioni postume. Perché bisognerebbe avere paura di essere felici? Sembra quasi una contraddizione in termini. E intanto, accade. E accade spesso. La paura di essere felici tiene a bada la paura di essere abbandonati, e la paura di essere […]

Se solo si potesse abbassare il volume del mondo

Talvolta vorrei abbassare il volume del mondo per scrivere ovunque. Vorrei silenziare i rumori esterni, e quelli interni, quelli che abitano in fondo alla mia psiche, per ascoltare soltanto il cuore e metterlo a lavoro, trascinandolo dentro un foglio word. La scrittura come sempre e più di sempre cura, cicatrizza, risana. Trasforma le emozioni in […]