Valeria randone - Psicologo, sessuologo clinicoNuova sezione  del sito, meno scientifica e più colloquiale, chiamata “Riflessioni sull’Amore”, ma in realtà trattasi di riflessioni sulla vita in generale.

La vita di tutti noi.

Se vi fa piacere, potete scrivere le vostre opinioni in calce all’articolo, unitamente alle vostre emozioni e, se avete qualche dubbio o necessita, potete richiedere una breve consulenza.

Spero sia di vostro gradimento.

Fatti più in là

Volto semi coperto. Labbra invisibili. Espressione amimica. Guanti e distanziamento sociale. Multati per uno slancio di entusiasmo o di affetto quando oltrepassiamo la nostra bolla prossemica in direzione bolla altrui. La bolla é un luogo affascinante da abitare, da valicare o far valicare. Non è un posto per tutti: può essere abitata in maniera intermittente […]

Assistenti al distanziamento

Non oso immaginare cosa potrebbe succedere. Sessantamila anime, strappate allo loro quotidianità di gioie e dolori, frustrazioni e paure, trasferite in strada per controllare le nostre bolle prossemiche e le nostre mascherine. Esattamente come si fa, sbagliando, con i nostri figli adolescenti, verremo guardati a vista. Controllati, minacciati, redarguiti. Non da un genitore amorevole e […]

La pandemia non è una psicoterapia

Adele è stata lasciata senza preavviso a inizio pandemia, in barba a ogni bon ton dell’abbandono. Alessandro ha messo in pausa il suo rapporto con l’amante per cercare di stare con la moglie, nonostante tutto, nonostante tutti. Giulia e Massimo, coppia in crisi da sempre, collerici e iracondi, si sono chiusi in casa in compagnia […]

Silvia Romano e la gogna mediatica

Aveva 23 anni. Si era appena laureata. Con fare trasgressivo, non provava quell’attrazione irrefrenabile per discoteche e aperitivi, così decide di sentirsi utile nell’essere utile. Abbraccia la strada del volontariato: scalda il cuore e si fa scaldare il cuore. La sua tesi di laurea con un non so che di profetico anticipava il suo destino; […]

Ritorno al futuro. Il parrucchiere

Durante la mia vecchia vita pre reclusione da coronavirus facevo tutto di fretta, e mentre facevo una cosa ero obbligata, non si sa bene da chi o da cosa (immagino da me stessa), a farne un’altra. Il parrucchiere mi asciugava i capelli e io scrivevo, parlavo al cellulare con le cuffiette alle orecchie e il […]

Il lei. Il lessico dell’eleganza

Ciao, sei una sessuologa? Scusa, mi rispondi. Ciao, come stai? Posso darti del tu? L’eloquio che ci rappresenta, che parla di noi e per noi, che raggiunge il nostro interlocutore, in linea di principio, dovrebbe essere adattato a chi ci ascolta e dovrebbe traghettare il messaggio che vogliamo far passare. L’italiano con le sue raffinatezze […]

In casa con l’aguzzino

Il racconto di una mia paziente, le mie parole. Oggi mi sono svegliata senza sole. Al buio. Fuori c’è il virus e in casa c’è il mostro. La televisione ci bombarda di norme igieniche e comportamentali, ma che ne sa di me. Dei miei drammi del cuore. Dei lividi e degli insulti. Delle parole che […]

Il covid negli occhi di un bambino

Caro virus, per colpa tua non ho più visto il mio amico del cuore, i miei compagni di classe e il parco. Mi hai privata dei giochi all’aperto, della bici, del mio nonno preferito e di quello meno preferito. Della scuola ma non dei compiti. Mi hai tolto la merenda con i miei compagni di […]

La tristezza ci inonda il cuore

Il tempo è un dono. Quando possiamo condividerlo con chi amiamo o chi vogliamo bene si moltiplica per intensità ma non per durata; così vola via in un battibaleno e dura per sempre. Al tempo del coronavirus, la condivisione è stata derubricata dalle nostre vite, unitamente ai baci, agli abbracci, ai nonni. Anzi, più amiamo […]

Ferguson e l‘appuntamento con l’Amore

All’amore non si comanda: nemmeno in quarantena, in fase due, e tanto meno da amanti. L’astinenza si fa necessità, il desiderio diventa cocente, l’immaginario azione, e anche l’integerrimo super scienziato scappa per incontrare la sua amante, amata. Il professor Ferguson è stato colto in flagranza di reato amoroso: tra le braccia, questa volta non virtuali, […]