Valeria randone - Psicologo, sessuologo clinicoNuova sezione  del sito, meno scientifica e più colloquiale, chiamata “Riflessioni sull’Amore”, ma in realtà trattasi di riflessioni sulla vita in generale.

La vita di tutti noi.

Se vi fa piacere, potete scrivere le vostre opinioni in calce all’articolo, unitamente alle vostre emozioni e, se avete qualche dubbio o necessita, potete richiedere una breve consulenza.

Spero sia di vostro gradimento.

In diretta dall’inconscio

In un periodo affollato da dirette, ho immaginato di fare un gioco con la fantasia: una diretta dall’inconscio. Basta avere un profilo social su Instagram, Facebook o Twitter, che è possibile sbirciare le dirette altrui. Chiunque si improvvisa presentatore di sé stesso. Delle proprie prodezze oratorie o gastronomiche, intervallate da pillole di saggezza da postino […]

Quando oggi sarà ieri

Per non dimenticare, scrivo. In un tempo sospeso tra ieri e domani c’è un dilatato e infinito oggi. Un oggi senza data di scadenza, straripante di immobilismo e di incertezze. I giorni della settimana sembrano tutti uguali e tutti rossi: una domenica senza tempo e senza lunedì. Eravamo in trepidante attesa del tanto agognato tre […]

Si chiamava Gianna

Si chiamava Gianna. Era mia nonna. Mancavano sei mesi ai suoi cento anni quando si è trasferita altrove per non lasciarci mai più e abitare i nostri cuori a tempo indeterminato. In silenzio, senza darci disturbo, come era suo solito fare. Era una donna di poche parole ma di tanti fatti. Simpatica e presente, amava […]

Ti vedo ma non ti tocco. Houseparty e le supplenze affettive

In tempi di carestia di relazioni e di sensi, la tecnologia entra a gamba tesa nelle nostre vite. Ci strega, ci rapisce, ci incanta con il suo canto delle sirene e con i suoi cerotti anti-solitudine. Il monitor di un computer, o più banalmente e semplicemente di un cellulare, diventa il nostro tutto. E ospita […]

A un metro da te

A un metro da chi amiamo. Da chi abbiamo avuto in grembo e poi tra le braccia e per sempre. A un metro dagli amici, dai parenti e dai pazienti. A un metro da ogni essere umano. Questo virus che ho deciso di chiamare “la macchina della verità” ci instilla sfiducia e diffidenza, solitudine e […]

Ansioso e ansiogeno

Ansioso e ansiogeno non sono la stessa cosa. Un genitore, un amico, un partner possono essere ansiosi. Possono reagire con ansia a tutte le intemperie della vita. Alla quarantena, alla pandemia, alla paura delle malattie e della morte, banalmente all’imprevisto. Possono mettere in scena le più mirabolanti strategie comportamentali e anche le fughe, semplicemente. Rintanarsi […]

Illusioni d’amore

Nel mezzo del cammino della nostra vita, ogni tanto ci ritroviamo in una selva oscura. In quel luogo buio ma tanto familiare dove appare il dolore. Quell’onda anomala che straripa e squaderna gli argini delle dighe che faticosamente abbiamo costruito negli anni. Non ci chiede il permesso, e come una marea inonda tutto: passato e […]

Una bara senza funerale

Era una nonna, aveva cresciuto due figli e quattro nipoti. Aveva affrontato una guerra, onorato due mutui, messo da parte la pensione per aiutare la figlia precaria, e ha anche pagato l’asilo per il tanto amato nipotino. Quel pulcino che aveva visto nascere e crescere. Lo stesso nipote che oggi ha ricevuto una drammatica telefonata […]

Chi cura chi ci cura?

Si chiama burn-out. È una silente usura del corpo e del cuore, che fa precipitare nel baratro dello sconforto e del disagio chi sposa la cura. Accade a chi cura e a chi si prende cura. Più esattamente si tratta di una sindrome da stress lavorativo, caratterizzata da depauperamento emotivo, irrequietezza, apatia, depersonalizzazione e senso […]

Canzoni e cadaveri

Scatta l’ora x e si spalancano i balconi e le ugole. Rituali sonori che ricordano un mantra scaccia guai più che un inno alla speranza. Un rituale scaramantico contro un nemico invisibile: il virus. Perché un male condiviso fa meno paura di un male individuale, solo nostro. L’inno sonoro, che ricorda un gesto di apparenza […]