Riflessioni sull’amore

Valeria randone - Psicologo, sessuologo clinicoNuova sezione  del sito, meno scientifica e più colloquiale, chiamata “Riflessioni sull’Amore”, ma in realtà trattasi di riflessioni sulla vita in generale.

La vita di tutti noi.

Se vi fa piacere, potete scrivere le vostre opinioni in calce all’articolo, unitamente alle vostre emozioni e, se avete qualche dubbio o necessita, potete richiedere una breve consulenza.

Spero sia di vostro gradimento.

Finché pin non ci separi

Le vostre storie, le mie parole (spezzone di una consulenza). Arriviamo in hotel dopo un’estate a dir poco terrificante, con l’intento di scappare da tutto e da tutti, di guardarci ancora e provare anche ad amarci. Dopo il Covid speravamo di trascorrere un’estate tranquilla, ma nostro figlio, il secondo dei due, durante il mese di…

La prima e l’ultima volta

Sono fermamente convinta che la vita ci regali tanti inizi, tante prime volte, soprattutto del cuore. Che cadiamo tante e tante volte e altrettante, se non di più, ci rialziamo. Che possiamo ricominciare sempre, a tutte le età, a ogni stagione della vita. Che ci sono adolescenze che sbocciano a novant’anni, come diceva Alda Merini….

Non chiamiamolo amore, chiamatelo assassinio

Ancora omicidi. Ancora efferati delitti confusi per amore passionale. Ancora una volta la parola amore viene coniugata con la parola raptus, follia, perdita di controllo, delitto passionale. Ancora una volta una ragazza è stata uccisa a sangue freddo dal suo fidanzato. Questa volta è successo a Catania, nella mia bellissima Acitrezza, in riva al mare….

Peccati di penna

Ci sono quelli di gola, quelli di cuore, e quelli di penna. Con una penna, e grazie a una penna, si può arrivare dappertutto. Si può sentire, vedere, viaggiare da fermi. E anche peccare. Chi scrive lo sa, vive tante vite e abita tanti mondi. Può diventare il personaggio a cui dà vita e a…

Io voglio per me le tue parole

Siamo letteralmente drogati di immagini. Di scatti perfetti, resi perfettamente condivisibili. Non siamo più in grado di abitare il silenzio, perché usurpato e abusato da tutto e tutti, anche e soprattutto senza motivo alcuno. Non conosciamo più il fascino e la seduzione del pudore, perché considerato un inutile orpello e una sgradevole perdita di tempo….

A pagamento non è tradimento

Nonostante faccia rima, deresponsabilizzare il tradimento perché si consuma sotto l’egemonia del pagamento rimane una frase e una pratica tanto abusata quanto drammaticamente dolorosa. Molti uomini credono che fare sesso a pagamento, quindi con una escort o una prostituta, non sia equiparabile al tradimento. Si tratta di sesso e nulla di più, di un incontro…

Le tossicosi emotive di agosto

Agosto è un mese di aspettative e delusioni, di stanchezza e riparazione. Di speranza e disillusione postuma. E di tossicosi. Ci sono quelle alimentari date da pasticci estivi, da eccessi, da un over dose di cene tra amici, da clima tropicale e avverso. Ci sono le tossicosi gravidiche, delle donne in dolce attesa. Ci sono…

Tra partire e tornare

Il mio rapporto con il partire e con il tornare è sempre stato complicato e confuso. Quando sono stanca, triste o annoiata inizio a desiderare di essere Altrove, il mio posto preferito. Accarezzo con la fantasia la vacanza che verrà, gli attimi, le colazioni e le albe, la corsa al tramonto alla ricerca di emozioni,…

Il torcicollo sessuale

Quando due coniugi si lasciano, non sempre il dopo è un cammino lastricato di buoni propositi e di sentieri pianeggianti. A volte può capitare che i partner, ex/quasi ex/forse ex, inciampino nel desiderio di rivivere quelle antiche sensazioni. Di sentirsi ancora a casa, anche saltuariamente, a giorni o settimane alterne. Così, mentre sono in cammino…

Fine vita

In questi giorni assolati e brucianti di agosto si discute sul fine vita. Tema doloroso e forse per alcuni anche scabroso, come se decidere come morire, esattamente come vivere, non fosse un nostro sacrosanto diritto. Si chiama eutanasia legale. Ne ho parlato a lungo, in maniera romanzata e drammaticamente vera, perché l’ho vissuto sulla mia…

Menu
error: Il contenuto è protetto