Mi sono separata ma sono più confusa di prima

Dottoressa mi chiamo Cristina,
ho quarantatré anni. Sono sposata da venti, ho tre figli, e mi sono separata da qualche mese dopo anni di tribolazione, dubbi e confusione. Non ero più felice e adesso che ho ottenuto la separazione non so se ho fatto la cosa giusta e non capisco se mi manca il mio ex marito o la mia vita familiare. Sono arrivata all’idea della separazione quando ho conosciuto un altro uomo che mi rende molto felice ma nonostante questo io non sto bene. Non ci capisco più nulla.
In tutto ciò il mio ex non accetta la separazione e rende tutto difficile.

Gentile Cristina,
vent’anni di matrimonio non si cancellano in un baleno. Contengono ricordi, litigi, figli, progettualità e intoppi, momenti sereni e momenti infelici. La presenza di un altro uomo, che solitamente è la conseguenza di un matrimonio zoppicante e non la causa, non le garantisce la felicità e tantomeno la protegge dai ricordi o da quanto lei non sia riuscita ad elaborare rispetto al suo matrimonio.
Per dirle qualcosa di sensato, avrei bisogno di sapere molto di lei, della sua psiche, del suo cuore, di suo marito, della vostra relazione, e anche di quest’altro uomo. Quello che le suggerisco di fare, al fine di fare chiarezza e di cercare di trovare il benessere smarrito, e richiedere una consulenza specialistica: il luogo dell’ascolto, dell’assenza di giudizio e della riparazione.
Un caro saluto

Chi ha piacere di ricevere i miei scritti e video in e-mail, può iscriversi in maniera gratuita alla mia newsletter settimanale e al mio canale YouTube.
Chi ha una questione di cuore da raccontarmi e gradirebbe una risposta può scrivere qui
.

Altre storie che potrebbero piacerti

Non sento più niente

L’ultimo rapporto sessuale è avvenuto quasi un anno e mezzo fa. Convivo da circa quindici anni con un uomo che conosco da giovanissima, ho due figli. 
Nel corso degli anni…
Leggi la storia
error: Il contenuto è protetto