Pace dei sensi, che si fa?

Buonasera dottoressa,
mi riallaccio al tema da Lei trattato “se può esistere l’Amore senza sesso” e Le chiedo se a uno dei due della coppia viene a mancare l’aspetto sessuale per fisiologia, per scelta, per raggiungimento della pace dei sensi, cosa deve fare l’altro che ancora ha desiderio sessuale ma allo stesso tempo rispetto della situazione altrui?

Buonasera,
non è possibile fare di tutta l’erba un fascio. La mancanza di desiderio sessuale per fisiologia, cosa davvero rara, andrebbe studiata e contestualizzata. Per scelta, anche questa da analizzare con estrema cura, mi sembra una cattiveria anche nei confronti di sé stessi; non si tratta di una scelta di felicità ma una mutilazione.
Per raggiungimento della pace dei sensi, quadro clinico che non esiste, sembra la classica frase fatta per evitare di assumersi le responsabilità di una scelta, di un cambiamento o della felicità.
In ogni caso si tratta di ambiti davvero molto diversi tra di loro. Ognuna di queste cause porta e comporta delle relazioni nel e del partner a seconda della sua storia di vita, emotiva, delle ferite del cuore e di tanto altro.
Quindi, ricapitolando, la prima tappa è una diagnosi scrupolosa del disagio, con disamina delle cause e poi un eventuale protocollo terapeutico.

Chi ha piacere di ricevere i miei scritti e video in e-mail, può iscriversi in maniera gratuita alla mia newsletter settimanale e al mio canale YouTube.
Chi ha una questione di cuore da raccontarmi e gradirebbe una risposta può scrivere qui.

Altre storie che potrebbero piacerti

Ho sposato un mostro

Buongiorno, ho letto qualcosa di lei che ha pubblicato e a istinto mi è piaciuta. Ho una situazione un po’ complicata, non so da che parte iniziare, ma sicuramente venendo…
Leggi la storia
error: Il contenuto è protetto