Gli uomini preferiscono le bionde ma sposano le brune. Amore selettivo

Cara Marilyn Monroe,
sembra proprio che tu avessi ragione, quando recitavi: “Gli uomini preferiscono le bionde”.
Lo stereotipo più antico del mondo resiste immutato nel tempo, inciso a fuoco nel sotto bosco psichico del genere maschile.
Non di tutti però.
Le donne bionde – stiamo parlando di donne, non di una categoria di babbuini a rischio di estinzione – e per di più dai lunghi capelli, sono seduttive, disponibili sessualmente, non è proprio il caso di affidare loro il ruolo di madre.
Sempre secondo la scienza.
Il dato bizzarro e decisamente inquietante è stato confermato da uno studio guidato dalla Augsburg University in Minnesota, pubblicato su Journal of Social Psychology.
Stiamo parlando di riviste serie, non di gossip!
La ricerca, infatti, è stata svolta su 110 uomini – del QI degli esaminati pero, non si hanno notizie certe -, gli uomini valutavano le donne con capelli più chiari come più attraenti e con un maggiore potenziale di relazione rispetto alle more.
Mentre le brune, nel loro immaginario attempato e impolverato, sembrano essere associate al concetto di stabilità, fiducia, affidabilità, ed ebbene sì, maternità.
Anche la lunghezza dei capelli, oltre al colore, è determinante per la scelta: le donne con una lunghezza media di capelli vengono considerate con il miglior potenziale di relazione. 
Quindi, care donne, in un momento storico di faticosa e faticata parità, se desiderate diventare madri e mogli dell’uomo che amate, dovrete indossare un look morigerato: capelli castani e di media lunghezza, altrimenti il potenziale principe azzurro si spaventa e scappa via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu
error: Il contenuto è protetto