Il preservativo che lubrifica

/Il preservativo che lubrifica

La scienza non finisce mai di stupirmi, e di inquietarmi.
Dopo il preservativo che conta le calorie e le spinte, che valuta la performance sessuale in corso d’opera, e quello che si colora in caso di infezioni regalando diagnosi amatoriali a portata di rapporto sessuale mordi e fuggi, ecco che
arriva in commercio il preservativo che si lubrifica da solo.
Mark Grinstaff e il suo team di ricercatori della Boston University per mettere a punto i nuovi preservativi auto lubrificanti, hanno adoperato un rivestimento idrofilo, già adoperato in passato come lubrificante per altri dispositivi medici.
A questo punto mi chiedo: e che sarà mai la lubrificazione vaginale della donna?
Sarà di certo opzionale al coinvolgimento e al coito.
Per fortuna abbiamo il super preservativo che fa tutto da solo, quindi, si può anche soprassedere su questa fase, assolutamente di poco conto, della risposta sessuale femminile.
Questo nuovo ritrovato mi risuona come un inno malsano a una deresponsabilizzazione dell’uomo.
Una donna che si lubrifica è una donna che sta bene in salute, che sta bene dentro la sua coppia, e che sta bene sotto quelle lenzuola.
Una donna che non si lubrifica è una donna che non sta bene e che non prova desiderio ed eccitazione, e nessun surrogato potrà mai farla stare bene.
Per concludere, i ricercatori hanno chiesto a un gruppo di volontari di valutare la scivolosità del nuovo preservativo. 
Ben l’85% di loro ha espresso una chiara preferenza per il nuovo preservativo.
Evviva: un rapporto sessuale prolungato, senza se e senza ma, senza fronzoli amorosi pre coitali, e senza troppe richieste verbalizzate o mal celate della donna di turno.
Prima di immetterlo un commercio, precisano i ricercatori, bisognerà aspettare l’approvazione da parte dell’agenzia statunitense Food and Drug Administration (Fda). 
Quindi, care donne, portate pazienza.
Finché non entrerà in commercio questa trovata geniale, i vostri uomini si dovranno occupare della vostra sessualità.

By |2018-10-18T20:13:20+00:0018 ottobre, 2018|

Scrivi un commento

error: Content is protected !!