Sfera Ebbasta ha ucciso il rap, e l’avidità sei vite

/Sfera Ebbasta ha ucciso il rap, e l’avidità sei vite

Sfera Ebbasta, con due b, muove le masse.
E fin qua non c’è niente di male, o quasi.
Vendono ben 1.400 biglietti per una sua serata, e anche fin qua non c’è niente di male, se non fosse che la discoteca avrebbe potuto contenere un quarto dei suoi abitanti.
Una mamma accompagna una figlia, e fin qua non c’è nulla di strano – nonostante la mia chiara avversione verso i non contenuti di Sfera -,la donna lascia a casa tre bambini, e uno che ancora odora di latte.
Una ragazzina mossa da un attacco acuto di entusiasmo spruzza uno spray al peperoncino e fa esplodere una bomba umana.
La deriva della massa non si arresta e muoiono sei vite, tra le quali la mamma dei quattro bambini.
Accade a Corinaldo ieri notte.
Questa mattina, appena sveglia, il primo sguardo è andato a mia figlia adolescente che dormiva nel suo letto, e ho ringraziato il cielo che fosse lì.
Un pensiero va a questi genitori e a questi bambini rimasti orfani di mamma.
Una mamma.
Fonte: La Stampa

By |2018-12-08T21:55:53+00:008 Dicembre, 2018|

Scrivi un commento

error: Content is protected !!