Come si fa l’amore a sessant’anni?

Buonasera dottoressa,
mi farebbe piacere avere delle delucidazioni su come dovrebbe essere il rapporto sessuale di una coppia di sessant’anni.
Vivo da dodici anni con la mia compagna, dopo un matrimonio durato ben ventisei anni finito male. Il rapporto sessuale con la mia compagna durante i primi quattro anni era travolgente, dopodiché ha iniziato lentamente ma inarrestabilmente a diradarsi. Oggi anche se ci vogliamo tanto bene il sesso ha perso quasi del tutto la sua importanza.
Ringrazio e saluto cordialmente.
Aldo

Gentile Aldo,
quanti numeri! Sessanta, dodici, ventisei, quattro, e nessun cenno su emozioni, empatia, dialogo, gioco, scambio, progetto, rispetto, trasgressione, sogni.
La qualità della vita sessuale di una coppia non dipende dall’età o dall’età della loro relazione ma da tantissimo altro. La qualità della sessualità, inoltre, correla con la quantità: sono due variabili assolutamente inscindibili.
È raro che dei rapporti sessualmente non appaganti sopravvivano all’usura del tempo.
Si chieda, invece, cosa è successo alla sua coppia in termini qualitativi e non solo quantitativi. Eventualmente potreste farvi aiutare da un sessuologo clinico, unica figura professionale in grado di analizzare in maniera approfondita la vostra sessualità e aiutarvi a riaccendere le luci rosse in camera da letto.
Un caro saluto

Chi ha piacere di ricevere i miei scritti e video in e-mail, può iscriversi in maniera gratuita alla mia newsletter settimanale e al mio canale YouTube.
Chi ha una questione di cuore da raccontarmi e gradirebbe una risposta può scrivere qui.

Altre storie che potrebbero piacerti

Non sento più niente

L’ultimo rapporto sessuale è avvenuto quasi un anno e mezzo fa. Convivo da circa quindici anni con un uomo che conosco da giovanissima, ho due figli. 
Nel corso degli anni…
Leggi la storia
error: Il contenuto è protetto