Mi tradisce, mi lascia, facciamo sesso, è confuso

Sono una donna di cinquantasei anni, sposata da ventotto con un uomo quasi coetaneo e un figlio di venticinque anni. Mio marito mi ha detto, a fine maggio, che mi vuole bene, ma non mi ama più e vuole andare via di casa. Inizialmente ha detto che sarebbe andato via dopo una settimana. Poi ho scoperto, in poco tempo, che da diversi anni ha un’amante. Dopo che ho scoperto tutto sull’infedeltà, ha cambiato idea e ora dice che va via a settembre, dopo che abbiamo firmato la separazione. Quindi ancora viviamo sotto lo stesso tetto. In questi due mesi ci sono stati scontri verbali accessi. In alcuni momenti di sconforto da parte mia, lui mi si è avvicinato per abbracciarmi e in due circostanze ci sono stati rapparti sessuali. Mi vergogno di questa cosa, soprattutto per il fatto che lui ha un’amante. Mi sono lasciata coinvolgere, visto che lo amo ancora. Ma nonostante ciò, lui insiste nel dire che va via di casa. Non capisco questo suo comportamento.

Gentile Lettrice,
partiamo dalla fine: da quell’afrodisiaco chiamato scoperta del tradimento. Capita a molte coppie in crisi che la scoperta del tradimento faccia venire voglia di fare l’amore. Scatta il bisogno di riappropriarsi di quello che un tempo era familiare. Segue una rivalità inconscia con l’amante. I sensi si infiammano, ma la coppia non chiarisce e nemmeno a ripara le ferite che si sono rispettivamente inflitte.
Andare via di casa o rimanere dipende dall’entità del danno subito, della capacità di riparazione – che segue quella di mettersi in discussione davvero -, dai perché siete diventati una coppia in crisi, dal valore reale di quest’amante, da quando è iniziato il processo separativo e se è arrestabile, e da tanto altro.
Vi suggerisco, vista la totale indecisione, di rivolgervi a un sessuologo clinico per fare chiarezza e farvi accompagnare alla riconciliazione profonda o alla reale separazione: di cuore e di corpo.

Chi ha piacere di ricevere i miei scritti e video in e-mail, può iscriversi in maniera gratuita alla mia newsletter settimanale e al mio canale YouTube.
Chi ha una questione di cuore da raccontarmi e gradirebbe una risposta può scrivere qui.

Altre storie che potrebbero piacerti

Non sento più niente

L’ultimo rapporto sessuale è avvenuto quasi un anno e mezzo fa. Convivo da circa quindici anni con un uomo che conosco da giovanissima, ho due figli. 
Nel corso degli anni…
Leggi la storia
error: Il contenuto è protetto