Articoli

Home/Articoli

L’amore affamato: la dipendenza d’amore

Di |2019-02-02T20:52:57+01:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Articoli|Tag: |

Questo articolo nasce a seguito delle  costanti richieste di consulenze ricevute su Medicitalia durante gli ultimi mesi, riguardanti le pene d’amore e le sue cure.
Amori conflittuali, collerici e dipendenti, si alternano a coppie asimmetriche formate da partners spesso irrisolti sul piano psichico che tentano di trovare la cura dei malanni dell’anima, nella coppia e nell’amore.

Mamme o carriera, o mamme in carriera?

Di |2019-02-02T20:18:09+01:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Articoli|

Avere un bambino, soprattutto oggi, viene spesso interpretato e vissuto come un vero ostacolo alla carriera, essenzialmente della donna.
L'uomo invece, non risente della nascita dei bambini, anche perché storicamente e culturalmente la dimensione della fatica e dell’accudimento è deputata alla figura della madre, soprattutto perché correla con i mesi dell’allattamento al seno.
Recentemente le leggi italiane si sono adeguate alla comunità europea, estendendo il congedo parentale anche ai padri; la "paternità" infatti, è caratterizzata da un periodo di sospensione dall’attività lavorativa, sempre ovviamente retribuita, da dedicare alla cura della prole.

Dal preliminare del sesso orale, all’esplorazione dell’intimità

Di |2019-02-03T19:18:53+01:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Articoli|

Questo articolo nasce dall'esigenza di fornire una chiave interpretativa al preliminare del sesso orale, tanto chiacchierato e spesso demonizzato.
Ricevo tante richieste di consulenza contenenti disagio, sconforto e spesso disgusto associato alle possibili richieste da parte del partner, di mettere in scena il preliminare del sesso orale.
Donne infastidite ed uomini disgustati, sono frequentemente i protagonisti di questo marcato evitamento.
Vorrei partire da lontano per spiegare la nascita del sesso orale e mi rifarò in parte, alla teoria di Freud del "perverso polimorfo" e delle fasi dello sviluppo sessuale del bambino.
Freud definiva con "questa definizione", il bambino che ancora non regolamentato dalla censura e dalla morale genitoriale, esplorava tutte le vie del piacere corporeo.

Femminicidio: sottomesse e innamorate

Di |2019-05-05T17:15:41+02:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Articoli|Tag: , , |

Molte donne, vivono sottomesse ed oscillanti tra botte, ricatti psicologici e lividi dell’anima…, poi basta poco, come per esempio una carezza e tutto sembra ritornare alla normalità.
Queste donne soffrono di dipendenza “affettiva”, una pericolosa droga d’amore, che le rende incapaci di odiare e di ribellarsi ai loro carnefici, diventando possibili protagoniste del femminicidio e dello stalking.

L’ONU ha definito il femminicidio e gli abusi sulle donne  come un “fenomeno endemico di proporzioni globali”, capace di inquinare le relazioni quotidiane, familiari ed ovviamente affettive.

Donne in progress:dal delitto d’onore al femminicidio.

Di |2019-02-01T18:08:53+01:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Articoli|

La figura della donna e della mamma, durante la storia, ha attraversato momenti bui ed estremamente dolorosi.
La donna, sembrava non avere valore, poteva infatti essere licenziata, violentata, minacciata, tradita ed addirittura uccisa, in funzione dell'onore maschile e della sua tutela.
Il femminicidio per esempio, anticamente chiamato "delitto d'onore", non veniva affatto punito, anzi legittimato e considerato l'unica reazione/soluzione possibile, in caso di tradimento e disonore.
Bastava parlare d'“onore maschile” ed il delitto veniva assolto e giustificato.

Adolescenti, istruzioni per l’uso: in commercio una app anti-ansia

Di |2019-01-31T15:04:15+01:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Articoli|

L'adolescenza è quell'età in cui i ragazzi non sanno se continuare a picchiare le ragazze o cominciare a baciarle.

GENE WILDER

 

Una mamma disperata dalle continue "sparizioni" dei suoi figli addolcenti, ha dato vita alla sperimentazione di una app con un obiettivo molto coraggioso:  bloccare il cellulare dei figli nel caso in cui decidessero di non rispondere alle telefonate dei genitori.
Sharon, una mamma americana, ha sviluppato un’ applicazione dal nome "Ignore no more" - che tradotta In italiano- significa per l' appunto: «Non mi ignori più».
L’idea è semplice, se i figli non rispondono alle telefonate e agli sms dei genitori, il cellulare si blocca, diventando praticamente inutilizzabile.
Le uniche chiamate in uscita concesse sono al numero di emergenza americano, il 911, oppure a mamma e papà.

Sex in progress. Com’è cambiata la sessualità

Di |2019-05-07T09:54:28+02:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Articoli|Tag: |

Con questo articolo, vorrei effettuare un escursus storico relativo alle modificazioni epocali, che hanno sicuramente influenzato prima e cambiato dopo, la vita emozionale e sessuale degli italiani.
Gli ultimi anni infatti, sono stati caratterizzati da importanti cambiamenti  socio-culturali e sessuali, come ad esempio le modificazioni relative al  ruolo femminile, l’immissione in mercato della pillola contraccettiva, fino ad arrivare alla pillola blu ed alla pillola rosa.

Baby squillo. Uno sguardo al desiderio maschile

Di |2019-02-04T12:50:48+01:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Articoli|

Il mestiere più antico del mondo, non sembra risentire della crisi economica, anzi cambia habitus e si veste di minorenni e di guai.
“Ma la lista di personaggi noti sospettati”, scrive il Messaggero, è appena cominciata.

L’argomento “prostituzione minorile” evoca in noi clinici e genitori, pensieri sociali dal retrogusto amaro, ma vorrei comunque cercare di offrire una lettura che vada oltre il facile moralismo e la classica ricerca del colpevole, spesso correlata alla deriva sociale dei tempi di oggi.

Bere il sangue umano o mangiare l’altro di baci. Il vampirismo

Di |2019-10-31T21:10:50+01:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Articoli|

Dal grande schermo alla vita reale, dagli attori cinematografici ai ragazzi comuni, il "vampirismo" diventa realtà, una pericolosa e destabilizzante realtà.
Pediatri e psicologi, riuniti in un corso di 'Adolescentologia' a Nervi, denunciano la pericolosità di questa moda/dipendenza. (12 maggio c.a)
I relatori sono la professoressa Teresa de Toni dell’Università degli studi di Genova, ed il direttore dell’Istituto di Ortofonologia (IdO), Federico Bianchi di Castelbianco, dando vita alla prima giornata di riflessioni.

Foto hot, ma solo per pochi minuti. Amore online e amore offline

Di |2019-02-02T22:56:21+01:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Articoli|Tag: |

Siamo passati da “cogito ergo sum” di cartesiana memoria a “esisto solo se online”, frase che rappresenta al meglio i tempi odierni. La vita online si sta prepotentemente sostituendo a quella reale, diventando palcoscenico e  contenitore di attività lavorative e consulenze, ascolto e condivisione, corteggiamento e amore. Gli adolescenti vivono i loro amori mediante l’etere