Articoli

/Articoli

Vino ed eros, tra falsi miti e realtà

By |2019-01-31T15:20:47+02:0017 Ottobre, 2013|Categories: Articoli|

Nella storia dell'uomo e nell'immaginario collettivo, c'è una stretta correlazione tra “vino ed eros”, così come la tavola ed il buon cibo, correlano con il corteggiamento e con la circolarità della comunicazione, lavorativa o amorosa.
Una bottiglia importante, datata, magari ben celata e custodita per “occasioni doc”, viene spesso associata all'importanza di un evento amoroso.

La fragranza, il gusto ed il retrogusto del vino, con la sua leggere ebbrezza, fa spesso immaginare un possibile incontro importante e facilita l' intimità, verbale e perché no, sessuale. 
Moltissimi giovani però, adoperano l’ alcol e le droghe leggere, come lenitivo per l’ansia,
come antidoto alla noia e come veicolo per transitare velocemente ad una dimensione intima e genitalica, rapida, senza censure e faticose mediazioni.

Il supermercato dell’amore: adottiamo un fidanzato

By |2019-05-19T20:12:10+02:0017 Ottobre, 2013|Categories: Articoli|Tags: |

Dopo essere stati incentivati ad adottare un cane, un lupo, una balena, un bambino a distanza ed un albero... la nuova tendenza/necessità del momento, invita ad adottare addirittura un "fidanzato".
Già diffuso in Francia, arriva in Italia il primo portale che permette alle donne di scegliere l’uomo ideale e di "metterlo nel carrello".
Il sito Adottaunragazzo.it, arriva in soccorso delle donne single o forse "sole", garantendo loro massima professionalità e riservatezza, permettendo così di ‘acquistare’ un fidanzato pur rimanendo comodamente sedute davanti al loro computer.
Eros e chat, amore e fisicità, virtuale e reale ed altre nuove combinazioni tra "web ed affettività”, hanno oggi stravolto il mondo dei sentimenti e dei legami, ma per gli "acquisti amorosi online", forse, non eravamo ancora pronti.

Pornografia e immaginario erotico, come internet ha stravolto le fantasie

By |2019-02-02T09:27:34+02:0017 Ottobre, 2013|Categories: Articoli|Tags: , , |

Non molto tempo addietro, un possibile incontro amoroso\ sessuale, veniva anticipato, nutrito, arricchito, innaffiato, da desiderio del mondo dell’altro, dalla fantasia relativa ai particolari di quell’incontro, di quell’uomo, di quella donna….. oggi, tutto questo non avviene più e dalla fase del desiderio al passaggio all’atto della pulsione erotica, il passo è breve e la soddisfazione è immediata e genitalica, senza grande riverberi emozionali postumi.

Una ricerca confronta studenti italiani e svedesi per sondare l'immaginario erotico ai tempi di Internet
.

Le preferenze delle due categorie sono contenute nella ricerca “Sessualità e Internet” condotta dalla Prof. Chiara Simonelli, psico-sessuologa dell'Università Sapienza di Roma, mia cara amica e docente e, Marta Giuliani, del dipartimento di psicologia dell’Istituto di Sessuologia clinica.

Figli, parto e calo del desiderio sessuale

By |2019-02-02T21:39:45+02:0017 Ottobre, 2013|Categories: Articoli|

Ricevo frequenti richieste di consulenze, relative il presunto calo del desiderio sessuale, che tende a mansifestarsi immediatamente dopo il parto.

Mamme spaventate, preoccupate, sconfortate, mi scrivono in preda al panico, per comprendere se il silenzio della loro sessualità è sano, normale, quanto durerà e soprattutto chiedono quando passerà.

Contestualizzare il momento storico in cui si manifesta il calo del desiderio sessuale, diventa il primo passo che noi clinici dovremmo fare per la disamina attenta della problematica.
Il dopo parto, che trattasi di venti giorni o di qualche mese, è un momento estremamente complesso, a causa delle nuove dinamiche che si vengono a creare in casa, per il difficile e complesso passaggio da due a tre, o da tre a quattro, per la fatica fisica e psichica dalla mamma in particolare e dei genitori in generale e per le caratteristiche ormonali e psichiche dell’allattamento.

Genitori e figli maschi: istruzioni per l’uso

By |2019-02-02T23:11:28+02:0017 Ottobre, 2013|Categories: Articoli|

Lo tieni in grembo e lo sai al sicuro. Lo senti muovere e ti senti tu al sicuro. Lo guardi muovere i primi passi e lo solleveresti da terra per non farlo cadere. Vorresti i suoi incubi per non farlo spaventare, e vorresti mettere i denti al posto suo per non farlo soffrire. Non puoi,

Facebook: controllare le avvertenze, potrebbe avere effetti collaterali

By |2019-02-02T19:48:50+02:0017 Ottobre, 2013|Categories: Articoli|

Facebook: controllare le avvertenze, potrebbe avere effetti collaterali!
Sono passati circa otto anni, da quando Mark Zuckerberg ed i suoi compagni di college diedero vita a Facebook.

La nascita di questo social network era dapprima riservata ai colleghi universitari di Harvard, ma l’epidemia Facebook, da li a breve, invase il mondo intero.

Oggi, questo social network viene tradotto in oltre settecento lingue ed è il più potente mezzo di comunicazione e pubblicità esistente online.

Il fenomeno Facebook, dilaga a macchia d’olio creando seguaci, dipendenti, vittime e traditori seriali, fino a parlare di una forma di “autismo tecnologico” di cui soffrono molti giovani, che comunicano esclusivamente online.

Quando lei ama lei, psiche e sessualità

By |2019-02-02T09:01:21+02:0017 Ottobre, 2013|Categories: Articoli|

Durante la mia pratica clinica quotidiana, mi capita spesso di custodire dolorose confessioni di donne che ad un certo punto della loro vita, si ritrovano coinvolte in un amore omosessuale.
Mi chiedono quale possa essere la motivazione di questo “giro di boa” dell’affettività/intimità, cosa può essere accaduto nella loro vita psichica e relazionale che le abbia spinte tra le braccia di una donna e soprattutto perché?

Domande senza freni inibitori

By |2019-02-01T16:46:17+02:0017 Ottobre, 2013|Categories: Articoli|

Domande senza freni: spregiudicate, irriverenti, piccanti... quasi sempre anonime.
Ask.fm è il social network con settanta milioni di utenti, di cui un milione circa sono minorenni.
Molti utenti si scrivono al portale, inserendo i propri dati, nome, cognome e foto e si rendono disponibili a rispondere alle infinite domande altrui, trasformandosi prontamente in una sorta di "guru" di conoscenza e spiegando la vita... a molti, minorenni inclusi.

Festa della donna: la figura della donna non gode oggi di buona salute

By |2019-03-08T07:18:52+02:0017 Ottobre, 2013|Categories: Articoli|

Nell'immaginario collettivo, sembra quasi che il binomio “donna bella e pensante”, fosse dalla difficile coabitazione e, che l'immagine della donna debba quasi sempre far rima con maternità, accudimento o con una dimensione di estrema seduttività.

I media tendono a sdoganare un' immagine di femminilità sempre correlata ad una fisicità prorompente, seduttiva, procace, burrosa, anche se scarsamente pensante.

Le donne che solitamente vediamo in tv o che vengono "adoperate" come immagine per alcuni spot pubblicitari, sono sempre donne con una determinata fisicità ed immagine correlata.

L’amore affamato: la dipendenza d’amore

By |2019-02-02T20:52:57+02:0017 Ottobre, 2013|Categories: Articoli|Tags: |

Questo articolo nasce a seguito delle  costanti richieste di consulenze ricevute su Medicitalia durante gli ultimi mesi, riguardanti le pene d’amore e le sue cure.
Amori conflittuali, collerici e dipendenti, si alternano a coppie asimmetriche formate da partners spesso irrisolti sul piano psichico che tentano di trovare la cura dei malanni dell’anima, nella coppia e nell’amore.