Psicologia

Home/Psicologia

Amore pendolare, le coppie LAT, tra costo zero e impegno infinito

Di |2020-04-10T09:57:06+02:0031 Maggio, 2016|Categorie: Psicologia|

Sono chiamate coppie “LAT” - Living Apart Together -  "Insieme non lontani", ovvero "insieme ma separati". Queste ambivalenze lessicali traducono, più o meno, la contraddizione e la fatica del vivere che caratterizza queste coppie Lat che, nonostante la distanza geografica, rimangono coppie per lungo tempo. Alcune coppie  LAT lo sono per scelta: decidono infatti di

Fidanzato a lungo termine cercasi

Di |2020-04-07T17:10:45+02:002 Maggio, 2016|Categorie: Psicologia|

"L'amore non è guardarsi l'un l'altro ma guardare insieme nella stessa direzione»  Antoine de Saint Exupéry, il Piccolo principe. Esiste ancora un fidanzato a lungo termine? La parola "fidanzato" sembra essere davvero desueta e anacronistica. I legami sono sempre di più liquidi e il "fidanzato" è davvero in via d’estinzione. Qualche riflessione Un amore a

Amori cattivi: Eros, sessualità e cattiveria

Di |2019-08-28T09:31:12+02:0018 Aprile, 2016|Categorie: Psicologia|

Da Medea a Messalina, da Lucifero a Caligola, fino ad arrivare ai “cattivi” dei nostri giorni, come Sgarbi e la Santanchè - entrambi dalla personalità collerica - sembra infatti che cattiveria e fascinazione siano un binomio che manipola e seduce: nel sociale, in amore e in camera da letto. “Non esiste indizio più infallibile di

Nascita del primo figlio: emozioni, ansie e complicanze

Di |2020-05-10T11:47:44+02:008 Marzo, 2016|Categorie: Psicologia|

Il primo figlio, come sappiamo, è una tappa estremamente simbolica per la donna e per la coppia. È il sogno del concepimento che diventa realtà. È la fatica che si fa corpo. È l’attesa di nove mesi, e forse più, che si trasferisce tra le nostre braccia. Diventare genitori non è facile, non è immune

Per sempre o ti odio. La giusta distanza per fare funzionare un rapporto di coppia

Di |2020-05-10T13:06:41+02:0028 Settembre, 2015|Categorie: Psicologia|

“Nulla può curare l’anima se non i sensi; come nulla può curare i sensi se non l’anima.” Oscar Wilde Quando si ama, si sa, si tende ad azzerare ogni distanza. Infinite telefonate, e-mail, chat. Il mondo in un altro mondo, una sorta di travaso amoroso. Ogni possibile spazio viene occupato dalla presenza, reale o virtuale, dell'altro. Il partner

Look down generation: sguardo perenne verso lo smartphone, tra tvb ed emoticon

Di |2020-06-16T21:09:06+02:003 Giugno, 2015|Categorie: Psicologia|

Uno studio pubblicato dall'azienda Deloitte, afferma che il 35 per cento dei possessori di smartphone nel mondo controllano il proprio apparecchio entro i cinque minuti dal risveglio. Gli italiani, in particolare, hanno dichiarato di controllare il proprio cellulare fino a 50 volte al giorno. Questo cambiamento trova riscontro anche nella crescita esponenziale della messaggistica istantanea,

Adolescenza precoce e infanzia contratta. Aiuto, ci siamo persi i bambini

Di |2020-05-10T12:41:56+02:0023 Marzo, 2015|Categorie: Psicologia|

“I due grandi problemi dell’adolescenza sono: trovarsi un posto nella società ed allo stesso tempo, trovare sé stessi”. Bruno Bettelheim Bambine vestite da adulte.Bambine truccate.Bambine che adoperano lo stesso lessico dei grandi.Piccole donne che utilizzano cellulari di ultimissima generazione, che navigano in internet senza censura, senza consapevolezza e, soprattutto, controllo alcuno. I bambini di oggi

Genitori e figli maschi: istruzioni per l’uso

Di |2020-03-09T15:51:13+01:0017 Ottobre, 2013|Categorie: Psicologia|

Lo tieni in grembo e lo sai al sicuro. Lo senti muovere e mentre lo senti al sicuro ti senti al sicuro. Lo guardi muovere i primi passi e lo solleveresti da terra per non farlo cadere. Vorresti i suoi incubi per non farlo spaventare, e vorresti mettere i denti al posto suo per non

L’amore ai tempi di internet: dall’amore romantico all’amore digitale

Di |2020-04-10T16:50:37+02:0015 Marzo, 2013|Categorie: Psicologia|

Lui, lei e l'altro sembrano essere, ormai, un lontano ricordo. Oggi, l'altro è il web. Internet con il suo canto delle sirene, le sue cha, le sue notifiche ammiccanti e peccaminose. Il suo sexting. Sarebbe infatti più attuale e corretto dire: lui, lei e internet. Un atipico, ma frequente, triangolo amoroso. Un triangolo senza corpo funziona

Quando i figli crescono: la sindrome del nido vuoto

Di |2020-07-14T19:19:21+02:0014 Marzo, 2012|Categorie: Psicologia|

Una delle varie crisi, che attraversa una coppia, è detta “sindrome del  nido vuoto” ed è quella crisi a cui vanno incontro i coniugi, quando i figli crescono, vanno a vivere o studiare fuori casa o si sposano.
I partners, che per tantissimo tempo, si sono percepiti quasi esclusivamente come coniugi, attenzionando l’educazione, l’amorevole cura e crescita dei figli, all’improvviso si trovano da soli con loro stessi e con la loro coppia, con “dolorosi bilanci esistenziali”, pochi progetti emozionali per il futuro ed una coppia dall’estraneo sapore.