Valeria RandoneNuova sezione  del sito, meno scientifica e più colloquiale, chiamata “Riflessioni sull’Amore”, ma in realtà trattasi di riflessioni sulla vita in generale.

La vita di tutti noi.

Se vi fa piacere, potete scrivere le vostre opinioni in calce all’articolo, unitamente alle vostre emozioni e, se avete qualche dubbio o necessita, potete richiedere una breve consulenza.

Spero sia di vostro gradimento.

La libro terapia, i libri e le emozioni

Quando ero piccola giocavo a dare una forma alle nuvole, adesso, gioco a dare l’acqua ai sogni e un’emozione alle parole. La strada che porta alla scrittura come cura parte da lontano, attraversa le lande della psiche nel mezzo della sue ferite più profonde, e arriva dritta al cuore del lettore. La scrittura arriva dove […]

Ti amo, ti prendo e ti porto via

Quando amiamo non ci poniamo tante domande, amiamo e basta. Quando, invece, l’amore diventa portatore sano di sofferenza – più di sfinimento che di nutrimento -,quelle domande che erano li sotto soglia, urlano a squarciagola per essere ascoltate e inchiodano al muro della verità. Non tutti gli amori sono sani, e amare è ben altra […]

Truffacuore, quando l’amore deruba

Una richiesta d’amicizia. E che sarà mai? Un’alternanza strategica di messaggi si trasforma in insistenza telematica in grado di scaldare anche il cuore più ingessato dalle asperità della vita. La vittima prescelta viene studiata con dovizia di particolari e con estrema cura, come si fa quando si ama davvero. Uno sguardo inquisitore e apportunistico osserva […]

I pomodori, la salsa e la cura

Una mia dolcissima paziente, questa mattina, mi ha regalato due bottiglie. Non di vino, ma di pomodori diventati salsa. Noi in Sicilia facciamo le conserve per l’inverno, stagione rigida senza sole e senza pomodori. Nelle famiglia matriarcali di un tempo, durante i mesi caldi quando il tempo sì dilata e accarezza con la sua lentezza, […]

Lory Del Santo, il Grande Fratello e l’elaborazione del lutto

Sopravvivere a un figlio è una tragedia davvero inenarrabile. Pensare di elaborare il lutto nella casa del grande fratello, anche. Ognuno di noi elabora o non elabora, il lutto a modo proprio. Chi piange e chi no, chi lo sposta o lo rimuove e chi lo attraversa, chi lo utilizza e lo esorcizza, chi scrive […]

10 ottobre, giornata mondiale della salute mentale, siglata dal bollino rosa

Il tentativo di accomunare i generi è ammirevole, ma a quanto pare, non funziona. Per fortuna, direi. Ebbene sì, la salute non è neutra, ma segue il genere sessuale. Oggi, dieci ottobre, si festeggia la quinta edizione dell’ H open day. Porte aperte sul territorio per promuovere la prevenzione di malattie psichiche e fisiche, e […]

Temptation Island, la pornografia dei sentimenti

Una donna che mette alla prova la sua coppia, un uomo che si dimena in confessioni audaci e in acrobatiche prove generali di introspezione, spiagge invoglianti e sguardi sognanti. Simona Ventura sempre più empatica indossa uno sguardo truce, inquisitorio e, per concludere, da giustiziera della notte, nel tentativo di catturare l’attenzione di chi, come me, […]

Gli eterni Peter Pan, il randagismo psichico

Si definisce randagismo la sfortunata condizione di un cane senza fissa dimora, senza un amorevole padrone da cui rincasare, senza un tetto e senza una ciotola a tempo indeterminato. Un cane che sposa la solitudine: subita, non voluta. Il randagismo diventa psichico quando si impossessa degli esseri umani, o quando gli esseri umani si impossessano […]

La caffettiera del masochista, coppia e comunicazione

Nel mezzo del cammino della mia formazione, mentre cercavo di capire come funzionava e come non funzionava una coppia, mi sono imbattuta in un libro dalla copertina atipica, intitolato “La caffettiera del masochista”. L’immagine rappresentava un paradosso; in realtà, la caffettiera in questione aveva il beccuccio, da cui sarebbe dovuto uscire il caffè bollente, dallo […]

Cara sessualità ti scrivo…

Cara Sessualità, passano gli anni e tu peggiori. Non benefici del tempo che passa, come accade alle belle signore, ma ti impolveri di tanto altro da te. Ti hanno resa libera, trasgressiva, audace e liquida, ed invece di aumentare il tuo fascino hanno depotenziato la tua intensità. Ti hanno, poi, drogata, anzi, dopata – confondendo […]