Valeria RandoneNuova sezione  del sito, meno scientifica e più colloquiale, chiamata “Riflessioni sull’Amore”, ma in realtà trattasi di riflessioni sulla vita in generale.

La vita di tutti noi.

Se vi fa piacere, potete scrivere le vostre opinioni in calce all’articolo, unitamente alle vostre emozioni e, se avete qualche dubbio o necessita, potete richiedere una breve consulenza.

Spero sia di vostro gradimento.

In fuga dagli affetti

A volte si scappa. Si scappa dagli affetti, dagli amori e dalla paura. La vita, per un motivo o per un altro, diventa un gioco a mosca cieca e ci obbliga a instaurare un rapporto complicato con le passioni. Se sono troppo intense spaventano, se sono audaci destabilizzano, se sono tiepide annoiano, se prosciugano tarpano […]

Dedicato a chi non può più amare

Oggi avresti dovuto festeggiare il tuo compleanno. Per te non era importante, ma lo era per me, per chi ti amava tanto e ti ama ancora. Eri sempre dedito agli altri, a chi amavi e proteggevi. Eri sempre disponibile e gentile, amavi l’ascolto – quello vero fatto di orecchie, cuore e testa -, parlavi poco, […]

La mappa di calore: web, psiche e coppia

Durante una chiacchierata lavorativa, sono venuta a conoscenza dell’esistenza della mappa di calore. Pensavo che la discussione stesse deragliando dal lavorativo al seduttivo, invece, la mappa esiste davvero. Mi sembrava la descrizione di una situazione intima, se non a luci rosse, in realtà, è la descrizione di quello che gli utenti fanno all’interno di un […]

Quando la separazione diventa uccisione

Con il termine patria potestà si intende la potestà attribuita al padre di proteggere, accudire, educare un figlio minore e curarne gli interessi, talvolta, oltre i propri. La potestà genitoriale non è un possesso, può anche essere revocata, e la revoca andrebbe inghiottita come un boccone amaro, in religioso silenzio, corredata da un approfondito esame […]

Il passato, l’adesso e il futuro. Amore e tempo

Quando si incontra un nuovo amore bisogna stabilire se lo si incontra nel terreno del bisogno o del piacere. Del vuoto o dello spazio. Nel limbo del caos interiore o nella fase del riordino. Bisogna stabilire se l’indispensabile fase della solitudine è stata già sperimentata, o meno. Quando parliamo di solitudine, la immaginiamo come se […]

La libro terapia, i libri e le emozioni

Quando ero piccola giocavo a dare una forma alle nuvole, adesso, gioco a dare l’acqua ai sogni e un’emozione alle parole. La strada che porta alla scrittura come cura parte da lontano, attraversa le lande della psiche nel mezzo della sue ferite più profonde, e arriva dritta al cuore del lettore. La scrittura arriva dove […]

Ti amo, ti prendo e ti porto via

Quando amiamo non ci poniamo tante domande, amiamo e basta. Quando, invece, l’amore diventa portatore sano di sofferenza – più di sfinimento che di nutrimento -,quelle domande che erano li sotto soglia, urlano a squarciagola per essere ascoltate e inchiodano al muro della verità. Non tutti gli amori sono sani, e amare è ben altra […]

Truffacuore, quando l’amore deruba

Una richiesta d’amicizia. E che sarà mai? Un’alternanza strategica di messaggi si trasforma in insistenza telematica in grado di scaldare anche il cuore più ingessato dalle asperità della vita. La vittima prescelta viene studiata con dovizia di particolari e con estrema cura, come si fa quando si ama davvero. Uno sguardo inquisitore e apportunistico osserva […]

I pomodori, la salsa e la cura

Una mia dolcissima paziente, questa mattina, mi ha regalato due bottiglie. Non di vino, ma di pomodori diventati salsa. Noi in Sicilia facciamo le conserve per l’inverno, stagione rigida senza sole e senza pomodori. Nelle famiglia matriarcali di un tempo, durante i mesi caldi quando il tempo sì dilata e accarezza con la sua lentezza, […]

Lory Del Santo, il Grande Fratello e l’elaborazione del lutto

Sopravvivere a un figlio è una tragedia davvero inenarrabile. Pensare di elaborare il lutto nella casa del grande fratello, anche. Ognuno di noi elabora o non elabora, il lutto a modo proprio. Chi piange e chi no, chi lo sposta o lo rimuove e chi lo attraversa, chi lo utilizza e lo esorcizza, chi scrive […]