Blog di psicologia e sessuologia

Home/Blog di psicologia e sessuologia/

Ipospadia, un approccio integrato in aiuto al paziente

Di |2019-03-05T07:53:21+01:0023 Settembre, 2018|Categorie: Sessuologia|

L'ipospadia è un'anomalia anatomica congenita del pene dovuta a un insufficiente sviluppo dell’uretra il cui meato non è localizzato all’apice del glande, ma si trova sulla faccia ventrale del pene, oppure, nei casi più gravi, nello scroto o nel perineo. Come tutte le patologie organiche ha delle importanti ripercussioni a livello psicologico, relazionale e sessuale.

Sindrome post orgasmica maschile, la POIS, tra falsi miti e realtà

Di |2019-11-15T17:01:58+01:0011 Settembre, 2018|Categorie: Sessuologia|

“Tesoro no, questa sera no, ho mal di testa”. Una delle più ridondanti scuse da talamo coniugale, utilizzata soprattutto in passato dalle donne per eludere l’intimità e la sessualità, adesso, si estende al genere maschile. Alcuni uomini, a causa delle più variate disfunzioni sessuali, si vedono costretti, loro malgrado, a evitare i rapporti sessuali per

Giornata mondiale del benessere sessuale

Di |2020-06-09T10:06:52+02:0031 Agosto, 2018|Categorie: Sessuologia|

“Quando le cose non funzionano bene in camera da letto, non funzionano bene nemmeno in soggiorno”. William H.Masters Il benessere sessuale, il grande assente C’è chi si accontenta di poco, e chi considera il benessere sessuale uno stato di assenza di disfunzioni sessuali. Per una coppia, equivale alla qualità e quantità dei rapporti sessuali. Per

Agosto, il mese più freddo dell’anno

Di |2020-08-04T12:02:13+02:0024 Luglio, 2018|Categorie: Psicologia|

Ad agosto tutto cambia. Ed è proprio vero che non ci sono più le mezze stagioni, nemmeno dell’anima. Il tanto agognato mese d’agosto, un mese di mezza via tra le fatiche della prima parte dell’anno, le ultime maratone lavorative e le acrobazie del quotidiano, è un mese che fa paura. Anzi, atterrisce. Agosto è il

La verginità maschile. Gli uomini vergini adulti e gli incels

Di |2020-03-26T16:37:26+01:0017 Luglio, 2018|Categorie: Sessuologia|

“La prego dottore mi aiuti. Non ho più erezioni spontanee, non ho più erezioni mattutine, non ho più erezioni notturne. Sono diventato impotente”. Molti uomini, giovani e meno giovani, gridano all’impotenza. Si tratta invece di uomini soli che non hanno mai avuto una donna, forse, un po’ in ritardo e spaventati rispetto alla loro prima

Quando l’amante tradisce l’amante

Di |2020-05-12T16:26:11+02:009 Luglio, 2018|Categorie: Tradimento|

Nel mezzo del cammino della vita coniugale può capitare di incontrare un amante. I motivi sono svariati e dipendono, solitamente, dallo stato di salute o di malattia della coppia.L’amante può anche di ventare un amante cronico e non volerne sentire di diventare coniuge, difendendo con le unghie e con i denti la sua condizione da

La ferita dei non amati, il marchio della mancanza d’amore

Di |2020-05-22T07:20:48+02:0017 Giugno, 2018|Categorie: Psicologia|Tag: , |

“C’è sempre una certa follia nell’amore. Ma c’è anche sempre qualche ragione nella follia”. Friedrich Nietzsche Brave, buone, obbedienti, sottomesse. Molte donne hanno imparato precocemente sulla loro pelle che per essere amate davvero devono incarnare l’ideale della figlia perfetta, perché l’amore va meritato e barattato. Nulla di più falso. Una bambina che faticosamente diventa adulta

Fine di un amore, un lutto senza bara

Di |2020-04-08T17:37:08+02:004 Giugno, 2018|Categorie: Psicologia|Tag: , |

Quando siamo innamorati, anzi, quando amiamo, quando il sentimento provato diventa talmente profondo e stabile da superare le onde anomale della vita, ci sentiamo al sicuro. Nulla ci può accadere. Il nostro amato, esattamente come un paladino della giustizia, ci proteggerà sempre. O almeno così crediamo. Le ingiustizie, le cattiverie, gli sgambetti della vita verranno ammortizzati perché

Mamme che amano troppo

Di |2020-06-19T13:56:34+02:0030 Maggio, 2018|Categorie: Psicologia|

È raro ereditare una madre della giusta misura, anche perché il concetto di “giusta misura” è davvero soggettivo. Chi la vorrebbe presente, accuditiva ed empatica, chi alla giusta distanza da sé, chi il più assente possibile. Chi avrebbe voglia di avere una guida, un faro nella nebbia dell’adolescenza, chi, invece, vorrebbe fare tutto da solo,